attualita' posted by

Pdl semplificazioni fiscali – aggiornamento iter e novità

Ieri è stata approvata in Commissione Finanze alla Camera la Proposta di Legge 1074 5Stelle-Lega della quale ho trattato anche nel mio precedente articolo https://scenarieconomici.it/semplificazioni-fiscali-ci-siamo e che contiene semplificazioni fiscali/contabili e incentivi a imprese e famiglie. Da lunedi 15 aprile sarà in aula alla Camera per la votazione che dovrebbe avvenire nel giro di qualche giorno. Successivamente inizierà poi l’Iter in Senato sperando che l’approvazione definitiva possa avvenire in tempi brevi.

Quali sono le principali misure contenute nella Proposta di Legge alla luce delle ultime novità introdotte?

  • Agevolazione consistente nel rimborso dei tributi comunali per quattro anni per favorire la riapertura per dei negozi di vicinato chiusi da oltre sei mesi nei Comuni inferiori a 20.000 abitanti;
  • Allungamento da 10 a 15 giorni delle tempistiche per l’emissione della Fattura Elettronica;
  • Comunicazione trimestrale dei dati Iva (lipe iv trimestre) dal 2020 accorpata con la dichiarazione annuale iva (se la stessa viene inviata entro il 28 febbraio);
  • Scadenza per la trasmissione telematica delle dichiarazioni dei Redditi e Irap spostata al 30 novembre;
  • Ampiamento delle imposte pagabili tramite il modello F24;
  • Modello 770 precompilato (si era valutata l’abolizione definitiva?);
  • l’abolizione degli obblighi di stampa dei registri , si procederà alla stampa solo in caso di verifica. I registri potrebbero essere archiviati da professionisti ed imprese con il mezzo informatico a loro scelta;
  • Periodicità trimestrale dell’Esterometro;
  • norma cosiddetta “salva-affitti” che permette di non pagare le imposte sugli affitti non percepiti;

 

Si fa presente che le misure nell’elenco qui esposto non sono da considerarsi approvate in quanto la norma deve seguire l’iter al Senato per l’approvazione definitiva. E’ però auspicabile pensare che essendoci stato un lavoro molto intenso in commissione e durato diversi mesi (dal 6 agosto 2018) con molte riunioni e udienze anche con gli addetti ai lavori istituzionali, la maggior parte di quanto sopra esposto sarà approvato.

Riferisco anche un aspetto importante del lavoro svolto in Commissione che ha generato molte difficoltà (riferitomi dagli addetti ai lavori) e che sicuramente si ripresenterà nel proseguire l’impegno alle semplificazioni tanto richiesto da anni da noi Professionisti e avviato con questo Progetto di Legge e che ha ancora molta strada da fare (con successivi Pdl o decreti).

In particolare negli ultimi due/tre anni con il precedente Governo (ma anche precedentemente) è stata consuetudine “caricare” di obbiettivi di bilancio e recupero di imposte la maggior parte degli adempimenti fiscali introdotti, ne sono esempio le Lipe (comunicazioni iva trimestrali) e l’introduzione della fatturazione elettronica obbligatoria fra privati (con i famosi 4 miliardi “ipotizzati”di cui abbiamo ampiamente parlato).

Questa “prassi” ha avuto come conseguenza che diversi adempimenti che oggi si vuole abolire o semplificare comportino di fatto la necessita di trovare una “copertura” e rende molto difficile il lavoro in quanto come già sappiamo non è facile trovare fondi nel bilancio dello Stato.

Dario Polini

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog