attualita' posted by

Notizie anglosassoni in controluce. Bene US, male UK

 

Notizie e dati economici in arrivo, con un po’ di controluce. Iniziamo con gli USA e con gli ordini di beni durevoli. In questo caso gi ordinativi battono le aspettative e si mantengono positivi ,con un +0,4%, rispetto alle attese negative del -0,5%. La crescita comunque rimane inferiore a quella che c’era stata nel dicembre 2018 , ma, rispetto, alle attese è superiore di quasi 1%. Un’ottima notizia.

 

I beni durevoli legati al settore auto hanno trascinato la crescita, mentre gli altri beni non militare e non legati all’aviazione hanno avuto una crescita in linea con le attese. Importante è che prosegue il trend positivo per il terzo mese successivo, a fronte di una situazione piuttosto altalenante.

Passiamo ora alle note dolenti, il Regno Unito.

Le previsioni dell’OBR, Office for Business Responsibility,  ente pubblico che valuta l’efficacia del budget e l’andamento dell’economia, indica previsioni in riduzione per quanto riguarda la crescita del prodotto interno lordo del paese.

 

OBR ha ribassato le attese per la crescita nel 2019  dal 1,6 al 1,2%, mentre ha lasciato invariate quelle per il 2020. I motivi sono legati essenzialmente un un rallentamento economico globale, che viene ritenuto sensibile, mentre i dati per il 2020 e per il 2021 vengono mantenuti stabili rispettivamente al 1,4 ed all’1,6%, indice che il problema non viene ritenuto di lungo periodo, ma solo transitorio, e che neppure le vicende della Brexit sono ritenute rilevati. nel 2018 il PIL britannico è cresciuto solo del 1,4% uno dei valori più bassi degli ultimi anni.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi