attualita' posted by

NCoV:virus, mercati e… rimbalzi

Il Coronavirus (nCoV) riempie le cronache con notizie molto preoccupanti ed anche i mercati si muovono di conseguenza, mostrando una forte preoccupazione. La malattia e ke misure prese per contenerla potrebbero portare ad una stagnazione economica e questa si fa sentire sui mercati. Vediamo gli azionistici dell’estremo oriente

Giappone

Cina, Shanghai

Hong kong

Hong kong ha avuto un leggero rimbalzo, dopo quattro giorni di calo, ma gli altri indici sono andati proprio male. Anche i future sulla borsa USA

Come potete vedere il calo  previsto per l’indice è veramente sensibile.

Anche il petrolio WTI è in forte calo, fermandosi a 51 dollari

In questo caso le previste limitazioni negli spostamenti di uomini, ed il calo nel commercio atteso dei beni, fanno prevedere un calo dei consumi. Questo timore riesce a battere la spinta opposta legata alle tensioni politicge fra USA ed IRAN dopo il ferimento di un soldato americano all’ambasciata di Baghdad.

Anche lo Yuan scende fortemente per le attese di un rallentamento economico della Cina

Le conseguenze di nCoV sono forti, ma questi spostamenti così negativi dei mercati sono seguiti da rimbalzi altrettanto sostenuti. I mercati sono, per loro natura, degli anticipatori economici. Il rimbalzo sicuramente ci sarà, il problema è sapere quando. La tempistica è quello che differenzia un buon investimento da una secca perdita, ed a priori non sappiamo mai quando si sia toccato il fondo.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal
comments powered by Disqus

Seguici:

RSS Feed