Uncategorized posted by

MONETA SOVRANA E BENI TRADABLE: L’ARGENTINA ESPORTA IL SOLE IN EUROPA

“Tradability is the property of a good or service that can be sold in another location distant from where it was produced”.

“Prepared food, for example, is not generally considered a tradable good. Haircuts and massages are also non-tradable”.

“Perfectly tradable goods, like shares of stock, are subject to the law of one price: they should cost the same amount wherever they are bought”.

L’effetto BALASSA-SAMUELSON spiega il perché i prezzi dei beni tradable tendano ad uguagliarsi (al netto di prezzi di transazione) a livello internazionale, mentre ciò non accade per i prezzi dei beni non-tradable che, anzi, tendono ad essere più alti nei paesi ricchi, o ad alta produttività del lavoro nel settore tradable.

Se per i beni scambiati internazionalmente vale la legge del prezzo unico, nelle economie in crescita è possibile che la crescita della produttività nella produzione di questi beni farà sì che la crescita dei salari non generi crescita dei prezzi. Diversamente nel settore non-tradable, la domanda di salari maggiori determinerà un aumento dei prezzi  e  conseguentemente  dell’indice  dei  prezzi (inflazione).

Le economie in via di sviluppo hanno tassi di produttività che crescono nei settori non tradable e qui crescono anche i salari mentre nel tradable i salari restano inferiori in quanto la competitività si basa sul costo del lavoro.

Allora in questi casi cosa è necessario fare?

Qualora ciò accadesse, ed addirittura i governi decidessero di fare i rigorosi (perseguire politiche di budget da rigore teutonico):

argentina-government-budget

 

Ovvero, se lo stato decide di realizzare surplus di bilancio assolutamente disinflazionistici:

argentina-current-account-to-gdpla tua current account perde capacità di generare ricchezza nel paese per mezzo dell’export e necessariamente sei costretto a:

argentina-currency…a svalutare!

Questo se desideri che la tua economia continui a funzionare (le aziende operino e la gente lavori) senza creare shock alla “Cavallo”!

Di tal guisa, puoi continuare a contare su un tasso di crescita annuo del pil interessante:

argentina-gdp-growth-annual

Faccio notare che dal 2008 al 2013, l’Argentina ha avuto due soli trimestri in negativo e due soli trimestri inferiori all’1%!

Insomma, così facendo:

– l’economia non tradable può andare avanti senza soluzioni di continuità;

– l’economia dei settori tradable regge l’urto della competizione internazionale riallineando le produttività per mezzo del cambio.

Insomma, così facendo, ad Ischia hanno sostituito il pellet canadese con quello argentino, l’Argentina ci esporta il sole in tutti i sensi!

pellet

“Buona svalutazione a me, buona svalutazione a tutti”

 

Maurizio Gustinicchi

Economia5Stelle

 

 

 

 

1 Comment

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog