attualita' posted by

Monero: cos’è, come funziona e quali differenze con il Bitcoin

 

 

Tra le fonti di investimento maggiormente in voga negli ultimi anni spiccano sicuramente le cosiddette cripto-valute. In tantissimi, infatti, ogni giorno decidono di acquistarle nel tentativo di poter utlizzare delle fonti di investimento alternative a quelle classiche. Monero (XRM) è una crypto emergente, il cui nome deriva da proprio da “moneta”. Precisamente, essa si trova sul mercato dal 2014, ed è nata principalmente per offrire uno strumento affidabile e decentralizzato, basato sulla privacy e sulla scalabilità, una sorta di surrogato delle monete che utilizziamo tutti i giorni. Monero è una criptovaluta in grado di offrire una protezione molto sofisticata. Proprio grazie a questa sua caratteristica, nel 2017 Monero si è qualificata come la criptovaluta più scambiata del momento. Questo significa che, ad oggi, questa particolare cripto-valuta è consigliata a tutti coloro che hanno intenzione di approcciarsi a questo particolare settore. Tuttavia, se non si ha la giusta esperienza negli investimenti, è sempre consigliabile consultare un professionista prima di acquistare.

Come comprare Monero?

La criptovaluta monero funziona analogamente ad altre criptovalute presenti sul mercato, come ad esempio Bitcoin (forse la valuta maggiormente conosciuta). Inoltre, non tutti sanno che acquistare questa particolare cripto valuta potrebbe essere un’operazione difficile che richiede anche diverso tempo per via delle verifiche necessarie. Proprio per questo, potrebbe essere più semplice comprare dei bitcoin da convertire, poi, in Monero. Quest’operazione, solo apparentemente difficile, può essere messa in atto in due modi: effettuando il trading tramite CFD (questo significa che non si procede con l’acquisto diretto della criptovaluta, ma investendo su rialzi o ribassi) oppure creare un wallet e, successivamente, effettuare la conversione di Bitcoin in Monero o viceversa. Per far ciò, è necessario avvalersi di una piattaforma che permette la conversione delle criptovalute in questione.

Monero e Bitcoin

Arrivati a questo punto è opportuno fare una distinzione tra la cripto-valuta maggiormente conosciuta e Monero. Solo in questo modo, infatti, è possibile comprendere meglio le caratteristiche di questa criptovaluta. Quest’ultima, allo stesso modo dei Bitcoin, utilizza la tecnologia blockchain (conosciuta comunemente anche con il nome di catena a blocchi). In genere tutte (o quasi) le criptovalute basano il loro funzionamento proprio sulla blockchain la quale opera come una sorta di registro perpetuo che permette di effettuare i vari controlli. In poche parole, se qualcuno volesse modificare anche solo una singola lettera o una cifra in un determinato blocco di transazioni, modificherebbe tutti i blocchi successivi. È proprio per questo che è stata sviluppata la tecnologia blockchain la quale permette alle criptovalute di operare senza alcun problema. Tuttavia, vi sono alcune differenze. Come prima cosa, i Bitcoin utilizzano un sistema di registri che permettono di tracciare le operazioni di scambio in maniera pubblica. Inoltre, i bitcoin possono essere acquistati con molta facilità visto che, di fatto, si tratta della criptovaluta maggiormente utilizzata. Ad ogni modo, entrambe possiedono le medesime caratteristiche: velocità, trasparenza, non rifiutabilità, decentralizzazione, anonimato, e molti altre ancora.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal