dati regionali posted by

Mappe regionali in Europa del PIL dal 2000 in poi: la Germania si “arricchisce”, mentre rallentano le ex-aree produttive dell’Eurozona (in primis il Nord Italia)

Domanda: Quali aree d’Europa c’hanno guadagnato e quali c’hanno rimesso con l’Euro?

Per rispondere a questa domanda, utilizziamo un parametro: il prodotto interno lordo procapite a parita’ di potere d’acquisto.

Partiamo dal Periodo 2000-2008:

– L’area d’Europa che s’e’ maggiormente impoverita e’ il NORD ITALIA; seguono a ruota le regioni industriali e piu’ avanzate della Francia

– Le aree che maggiormente si sono arricchite sono: EST EUROPA, Grecia e le regioni meno avanzate della Spagna

In sintesi si sono impoverite maggiormente le regioni forti ed industriali, competitors della Germania, e si sono arricchite maggiormente alcune aree piu’ remote ed arretrate dell’Europa, guarda caso esattamente le aree dove maggiore e’ stato l’afflusso di capitali esteri, spesso spinte da bolle immobiliari.

GDPEuro1

Ora vediamo il Periodo 2008-2010:

– Le aree d’Europa che si sono maggiormente impoverite sono quelle PERIFERICHE

– Le aree che maggiormente si sono arricchite sono: GERMANIA ed alcune nazioni ad essa connesse

In sintesi si sono impoverite ancora una volta le regioni forti ed industriali, competitors della Germania, e con esse hanno fatto un balzo all’indietro le aree dove precedentemente erano arrivati copiosi capitali esteri e dove con la crisi sono fuggiti, e sono esplose le bolle immobiliari. A questo punto la Germania ed alcune piccole nazioni limitrofe si arricchiscono.

 

gdpeuro2

 No abbiamo disponibili grafici per il Periodo 2010-2013, ma possiamo dirvi che:

– Le aree d’Europa che si sono maggiormente impoverite sono quelle PERIFERICHE dell’Eurozona

– Le aree che maggiormente si sono arricchite sono: GERMANIA ed alcune nazioni ad essa connesse, nonche’ le nazioni fuori dall’Eurozona

 

CONCLUSIONI

Tra il 2000 ed il 2013, nel complesso il prodotto interno lordo procapite a parita’ di potere d’acquisto vede:

– Un ‘arricchimento della GERMANIA e di alcune piccole nazioni collegate

– Un’impoverimento evidente dei maggiori Competitors continentali della Germania, aree forti economicamente dell’Eurozona, a partire dal NORD ITALIA, ma anche CATALONIA, OLANDA, IRLANDA e FRANCIA del Nord Est.

Al di fuori di questo perimetro, rallentano Grecia e Sud Italia e si rafforzano alcune nazioni dell’Est Europa che generalmente non adottano l’Euro.

 

Articolo pubblicato il 25 Dicembre 2013 e ripubblicato in reload

By GPG Imperatrice

Mail: gpg.sp@email.it

Facebook di GPG Imperatrice

Clicca Mi Piace e metti l’aggiornamento automatico sulla Pagina Facebook di Scenarieconomici.it

Segui Scenarieconomici.it su Twitter

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog