attualita' posted by

Malvezzi: «Il disastro economico era previsto ed ora applicheranno il cambiamento epocale»

Valerio Malvezzi presenta l’enorme contraddizione della politica economica che vuole imporre l’Unione Europea. Un rincorressi senza fine e soprattutto senza raggiungere nulla, fra aumento del debito austerità, e taglio della spesa. Cresce il debito, si fanno più tagli alla spesa, si tagliano i servizi, ma il debito non cala. Allora che cosa si fa? Si tagliano ancora le spese, si fa ancora più austerità, si erogano ancora meno servizi, ed il risultato sarà ancora un aumento del debito. Eppure non si riesce a uscire da questo loop Infernale. Più si va avanti, anche con il famoso Recovery Fund.

Quindi con un’operazione circolare, che tutto permette fuorché la circolazione del denaro per aziende, piccole imprese, lavoratori privati si distribuiscono piccolissime prebende che, in realtà, conducono al fallimento. Tirando le somme il risultato è questo: aziende chiuse, tasse alle stelle, assistenzialismo a chi avrebbe bisogno di un’occupazione. Ma allora perché non si cambia rotta? Perchè il circolo vizioso non è casuale, ma voluta.

Grazie e buon ascolto


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal