attualita' posted by

LO SCADENZIARIO DELLA BREXIT. Juncker sta rendendo l’Hard più probabile

 

 

La Brexit ha una sua timeline, un suo scadenziario, che vi presentiamo, e che rischia di finire male per motivi che vi diremo inseguito. Ecco lo scadenziario:

  • dal 21 al 27 settembre: sentenza della Corte Suprema sulla legittimà della sospensione del parlamento. Nel caso questa venisse negata questa storia verrebbe cancellata;
  • 22 settembre a Brighton all’assemblea dei Labour Corbyn porrà le sue basi per il secondo referendum;
  • 23-24 settembre Johnson Incontrerà Tusk a lato dell’assemblea ONU;
  • 29 settembre – 2 ottobre Conferenza dei Tory a Manchester, dove Johnson presenterà i dettaglia per il suo piano Brexit;
  • 14 ottobre: riapre il parlamento con il discorso della Regina , tranne che la chiusura non sia definita illegittima, ovviamente. Il discorso della Regina è il programma della governo;
  • 17-18 ottobre: Meeting a Bruxelles fra UK ed EU, ultima opportunità per evitare l’hard brexit;
  • 19 ottobre: termine per la Benn law, per avere o un accordo sulla Brexit, o un voto sul no deal Brexit, o per chiedere un rinvio della Brexit, sempre che venga concesso;
  • 21 ottobre: voto sul discorso della Regina, che può sfociare in un  voto di sfiducia ed  innescare nuove elezioni;
  • 31 ottobre, scadenza della Brexit sulla base degli accordi fra Regno Unito ed Unione.
  • 1 novembre data dalla quale possono tenersi le elezioni

Intanto il governo inglese ha presentato una soluzione che Jean Claude Juncker ha definito “Non soddisfacente” con il cambiamento del Backstop, limitato all’Irlanda del Nord, e con la “Frontiera Morbida” fra Regno Unito ed Irlanda. Questo rende ancora più probabile la versione hard, nonostante i colloqui proseguano e perfino Barnier, colui che segue le trattative dal lato europeo,  li ritenga positivi. La respnsabile del Backstop irlandese, dal lato della UE, è stato cambiato, ma la rigidità sembra essere ai vertiti della UE.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi