euro posted by

L’Eurozona distrugge 7,5 milioni di posti di lavoro, il resto d’Europa neanche uno.

Negli ultimi 13 anni:

– Nei 17 Paesi della UE che utilizzano l’EURO la Disoccupazione e’ aumentata del 60%, con 7,5 milioni di disoccupati aggiuntivi

– Nei 10 Paesi della UE che non adottano l’EURO la Disoccupazione e’ sostanzialmente stabile

disoccupatieuro

 

Ma dove esattamente nell’Eurozona la Disoccupazione e’ esplosa?

– In Germania dal 2000 al 2013 la Disoccupazione e’ crollata da oltre l’8% a poco piu’ del 5%

– Nel resto dell’Eurozona, ed in particolare nei paesi piu’ deboli e periferici, la disoccupazione e’ esplosa

unemployment121

Riassumendo, in 13 anni:

– Nei 10 Paesi della UE che non adottano l’EURO la Disoccupazione e’ sostanzialmente stabile

– In Germania la Disoccupazione s’e’ ritotta del 40%, corrispondenti ad 1,5 milioni di disoccupati in meno

– Negli altri 16 Paesi della UE che utilizzano l’EURO la Disoccupazione e’ aumentata del 100%, con 9,0 milioni di disoccupati aggiuntivi

Traduciamo le crude cifre:

– L’Eurozona negli ultimi 13 anni e’ una “fabbrica di nuova disoccupazione”, e per ogni posto creato in Germania, se ne distruggono 6 nel resto dell’Eurozona

– In Europa chi non adotta l’Euro non vede la disoccupazione esplodere

 

 By GPG Imperatrice

Mail: gpg.sp@email.it

Facebook di GPG Imperatrice

Clicca Mi Piace e metti l’aggiornamento automatico sulla Pagina Facebook di Scenarieconomici.it

Segui Scenarieconomici.it su Twitter

2 Comments

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog