attualita' posted by

La maggioranza degli Europei non crede che la UE esisterà fra 20 anni. Le cause e… le soluzioni

 

 

Un articolo dell Guardian, quotidiano inglese, riportava i dati di un sondaggio europeo relativo ai timori che l’Unione venga a  scomparire. Il risultato non lo sentirete in TV in questo periodo elettorale: la maggioranza degli europei non ritiene che l’Unione Europea esisterà fra 20 anni.

Solo Austriaci, Svedesi Danesi e Spagnoli ritengono in maggioranza che la UE esisterà fra 20 anni. Neppure i Tedeschi e gli Olandesi credono che questa Unione esisterà fra venti anni, proprio i popoli che più ne traggono vantaggio.

I motivi sono in un altro grafico:

In media solo il 27% degli europei a fine messe ha soldi per spese che non siano essenziali. Due dei paesi che credono di più alla UE,  Danimarca e Svezia, sono quelli che a fine mese hanno più soldi. La Repubblica Ceca è un caso eccezionale perchè non ha l’Euro e la Spagna comunque ha una situazione economica per le famiglie migliore dell’Italia.

Il fallimento economico della UE nel garantire il benessere dei suoi cittadini è proprio la causa principale dello scetticismo. Il sovranismo è la conseguenza della perdita di una vita tollerabile e di opportunità economiche. La cura sarebbe semplice: basta ordoliberismo massimalista alla Nordica, più vicinanza alle esigenze del popolo. Una politica semplice, efficace e che quindi NON sarà mai implementata in questa Unione germanocentrica.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi