attualita' posted by

LA DERIVA AUTORITARIA DELL’EURSS O…LA VIA POLACCA?

Cari sinistri, siete sicuri che se debba necessariamente passare per l’Eurss per evitare guerre future nel nostro continente? Ve lo chiedo, poiché pare che l’organizzazione alla base della UE assomigli tantissimo a quella della vecchia URSS, con tanto di Politburo che decideva e di parlamento dal valore nullo.

E se questo fosse vero, e purtroppo così pare, ora come allora, alla fine, la deriva dovrà essere necessariamente autoritaria (oltre che dirigistica), militarizzata, poiché la voce di coloro che hanno compreso l’inganno (Polacchi, Rumeni ed altri popoli) si sta facendo sentire e, tra l’altro, anche forte:

Screenshot_18

D’altronde quando questi popoli possono esser iscritti tra quelli a crescita 3% se non oltre (si osservi la comparazione tra la crescita polacca e quella dell’eurozona):

Screenshot_19

Quindi la domanda sorge spontanea, perché dovrebbero cedere la loro sovranità a dei perfetti sconosciuti (la commissione UE che opera esattamente come il vecchio Politburo dell’URSS)?

Screenshot_21

E se ci concentriamo poi sulle politiche per i giovani, la Polonia insegna tantissimo, osservate la comparazione con la disoccupazione giovanile italiana, 19% contro 40 ed oltre dell’Italia:

Screenshot_20

Siete ancora sicuri di voler ricostituire il più grande e difettoso impero del secolo scorso? Siete certi di voler lasciare in mano alle multinazionali la vita dei vostri figli? Siete pronti alla condanna in eterno alla disoccupazione per uno dei vostri due figli (se non entrambi quando non siete membri del partito egemone)? Siete pronti al confino nei Gulag che saranno appositamente realizzati per tacitare il malcontento interno portato avanti dalle opposizioni? Non vi conviene forse diventare “populisti”?

“uomo avvisato mezzo salvato”

(Cit. anonimo)

A MAURI E IL PROF

 

 

 

 

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog