attualita' posted by

LA CINA SI ARRENDE: STRETTA SUI MERCATI DEGLI ANIMALI VIVI. Alla fine un’ammissione del loro ruolo nel COVID-19

Alla fine Pechino si è dovuta arrendere ed ammettere, anche se in modo indiretto, che i propri mercati di animali vivi e macellati sul posto , i “Wet Market”, hanno avuto un ruolo attivo nella diffusione del Covid-19.

Le autorità cinesi hanno sempre negato che il Covid-19 si fosse generato nel loro paesi, affermando che l’origine del morbo era da identificarsi negli USA o in Italia. Eppure si tratta di un virus che è dovuto passare da animale, o addirittura da più animali, all’uomo, e questo risultava molto difficile altrove se non in Cina, dove esistono questi mercati di animali vivi estremamente promiscui.

Ora, però, le autorità di controllo del mercato di Pechino hanno annunciato restrizioni all’uccisione e al commercio di animali da allevamento vivi come polli e anatre nei “Mercati Macelli”.

Chen Xu, ispettore capo del controlli di questo tipo di mercati, ha affermato che la mossa è stata la prima fase di un piano per fermare del tutto il commercio di pollame vivo, visto come uno strumento di diffusione di malattie influenzali oltre che del Coronavirus. Le autorità della capitale hanno  invitato tutte le città del paese ad avviare procedure simili per identificare potenziali rischi per la sicurezza.

Il ministero del Commercio cinese ha ammesso che lo scoppio ha rivelato difetti nella progettazione, costruzione e gestione di decine di migliaia di “mercati dei prodotti agricoli”.

Hu Jianping, vicedirettore del Ministero del Commercio cinese, ha dovuto ammettere che tali strutture mancavano di un’adeguata pianificazione o localizzazione, spesso con fondi insufficienti per l manutenzione necessaria a mantenerle in sicurezza igienica.

In totale in Cina ci sono circa 44.000 di tali mercati in tutta distribuiti  su tutto il territorio, fra cui oltre 4.000 mercati all’ingrosso. Con questi numeri, considerando anche quanto successo nei macelli centralizzati in Germania ed in USA possiamo capire da un lato come sia stata semplice la diffusione del virus, dall’altra quale tipo di minacce costituiscano queste strutture.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed