attualita' posted by

“Ivermectin è la nuova pennicilina?” Altri esempi di cure per il covid con medicinali semplici

 

Mentre si attende che qualche ente di ricerca di paese occidentale faccia partire una grande  sperimentazione sull’Ivermectin, medicina senza papà ne mamma finanziarie, di cui nessuno ha interesse a pagare i grossi trial né ha interesse a pubblicizzare. Anzi che, in generale, tutti, tranne chi deve veramente curare le persone, hanno interesse ad affondare.

Quindi non vedrete articoli che ne parlano mainstream, sino a quando il suo ruolo non sarà così evidente da non essere più negabile. Anche questo articolo verrà ignorato e sabotato dai Social media. Quanto scommettiamo che farà meno di 100 visioni su FB ? EMA dice di non usare Ivermectin al di fuori degli studi clinici, ma sarebbe interessante sapere cosa questi studi stiano dicendo.

Comunque vi riportiamo un estratto di The Desert Review dove si parla dell’esperienza con l’Ivermectin in India.

Poiché gli stati indiani che utilizzano l’ivermectina continuano a divergere in casi e decessi da quegli stati che lo vietano, l’esperimento naturale illustra in modo decisivo il potere dell’ivermectina.

I casi a Delhi, dove l’Ivermectin è stato avviato il 20 aprile, sono scesi da 28.395 a soli 2.260 il 22 maggio. Ciò rappresenta un sorprendente calo del 92%. Allo stesso modo, i casi in Uttar Pradesh sono scesi da 37.944 il 24 aprile a 5.964 il 22 maggio, con un calo dell’84%.

Delhi e Uttar Pradesh hanno seguito le linee guida dell’All India Institute of Medical Sciences (AIIMS) pubblicate il 20 aprile 2021, che richiedevano un dosaggio di 0,2 mg per kg di Ivermectina per peso corporeo per tre giorni. Ciò equivale a 15 mg al giorno per una persona di 150 libbre (77 kg) o 18 mg al giorno per un individuo di 200 libbre (90 kg).

Anche gli altri tre stati indiani che l’hanno adottata sono tutti in calo. Goa è sceso da 4.195 a 1.647, Uttarakhand è sceso da 9.624 a 2.903 e Karnataka è sceso da 50.112 a 31.183. Goa ha adottato una politica preventiva di prevenzione di massa dell’ivermectina per l’intera popolazione adulta di età superiore ai 18 anni alla dose di 12 mg al giorno per cinque giorni.

Nel frattempo, il Tamil Nadu ha annunciato il 14 maggio che stavano mettendo fuori legge Ivermectin a favore del Remdesivir politicamente corretto. Di conseguenza, i casi del Tamil Nadu sono aumentati nello stesso lasso di tempo dal 20 aprile al 22 maggio – da 10.986 a 35.873 – più del triplo.

Sebbene Big Pharma e Big Media si siano affrettati a criticare, non possono spiegare questo esperimento naturale. Come avevo previsto il 12 maggio, prima avrebbero sostenuto che “i blocchi hanno funzionato”. Il problema con questo è che il Tamil Nadu è stato in rigoroso blocco per settimane poiché i loro casi non hanno fatto altro che aumentare. Quindi il lockdown non ha funzionato.

Il loro argomento successivo è stato che “c’è stato uno spostamento dalle aree urbane altamente popolate come Delhi e Mumbai” all’entroterra, come il Tamil Nadu. Il grosso problema è che lo stato adiacente, il Karnataka, è altrettanto rurale e i suoi casi stanno calando su Ivermectin.

L’Uttar Pradesh è vicino all’Himalaya e nell’estremo nord non urbanizzato, dove i casi sono diminuiti dell’84% con l’Ivermectina. L’Uttarakhand è ancora più rurale e si trova nell’Himalaya vicino al Nepal. Le sue infezioni sono diminuite del 70% con l’ivermectina.

Il loro argomento finale non aveva alcuna prova. Era essenzialmente un tentativo di spalmare l’ivermectina attraverso l’associazione con un altro farmaco. Ha tentato di collegare ingiustamente l’idrossiclorochina (HCQ) con l’ivermectina. Mentre HCQ è diventato una battuta d’arresto da parte dei media, scienziati come il dottor George Fareed sanno che è efficace contro il COVID-19, specialmente nelle prime fasi.

Il dottor Fareed e il suo socio, il dottor Brian Tyson, hanno trattato circa 6.000 pazienti con quasi il 100% di successo utilizzando una combinazione di HCQ, ivermectina, fluvoxamina e vari nutraceutici, tra cui la vitamina D di zinco.

https://www.thedesertreview.com/health/local-frontline-doctors-modify-covid-treatment-based-on-results/article_9cdded9e-962f-11eb-a59a-f3e1151e98c3.html

Sfortunatamente, niente di tutto questo è riuscito a superare la censura dei media mainstream e il pubblico non ha sentito parlare degli oltre 200 studi che riflettono l’efficacia di HCQ contro COVID-19. Resta il fatto che HCQ ha un’immeritata connotazione negativa a causa della sua connessione con Trump, che viene purtroppo utilizzata per offuscare altri farmaci salvavita riproposti, come l’Ivermectin. Ad esempio, nel recente articolo di Forbes, il giornalista Ray usa il titolo “Is Ivermectin the New Hydroxychloroquine?

https://www.forbes.com/sites/siladityaray/2021/05/19/is-ivermectin-the-new-hydroxychloroquine-online-interest-in-unproven-covid-drug-surges-as-experts-urge- attenzione/

Ray non fa un solo argomento sostanziale contro Ivermectin; tenta invece di diffamarlo, svilire o svilire ripetendo accuse infondate. Ad esempio, Ray ha citato la raccomandazione di Merck contro Ivermectin come prova di inefficacia, mentre Merck non ha utilizzato prove a sostegno della propria affermazione. Inoltre, ha citato la raccomandazione della FDA contro l’ivermectina, ma la FDA ammette di non aver esaminato i dati su cui basare questa conclusione: “La FDA non ha esaminato i dati per supportare l’uso di Ivermectin nei pazienti COVID-19 per trattare o prevenire COVID-19…”

Come tutti sappiamo, Merck è stata coinvolta nello sviluppo di un farmaco concorrente e aveva 356 milioni di ragioni per buttare sotto l’autobus il proprio Ivermectin economico e non redditizio. Inoltre, anche il governo degli Stati Uniti è stato coinvolto in un significativo conflitto di interessi finanziario con Merck.

La storia dell’ivermectina è più simile a quella della penicillina. La penicillina ha salvato quasi 200 milioni di vite. Inoltre, tre uomini hanno condiviso un premio Nobel nel 1945 per la sua scoperta.

Gli scopritori di Ivermectin hanno vinto il Premio Nobel per la Medicina 2015 e ha dimostrato di essere un farmaco salvavita nelle malattie parassitarie, specialmente in Africa. Negli ultimi quattro decenni, l’ivermectina ha salvato milioni di parassiti come la strongiloidiasi e l’oncocercosi, la cecità fluviale.

Ha già salvato decine di migliaia di persone dal COVID-19 in India in quei pochi luoghi che lo utilizzano. Ha fatto crollare i casi del Messico, della Slovacchia e dello Zimbabwe. Rimango più convinto che mai che Ivermectin porrà fine a questa pandemia man mano che si sparge la voce e più persone condividono il libro, Ivermectin for the World. Un titolo più appropriato per il pezzo di Forbes potrebbe essere: “Ivermectin è la nuova penicillina?”

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal