attualita' posted by

In California gli elettori vanno a votare per scoprire… di aver già votato. Il modo conosciuto dai DEM per vincere le elezioni

 

In California c’è la votazione per il cosiddetto “Recall” del governatore: dopo un referendum si vota con due schede:

  • la prima per chiedere se confermare o meno il governote Newsom, democratico;
  • la seconda per scegliere un nuovo governatore in caso Newsom non ottenga la maggioranza, e in questo caso in vantaggio pare essere il repubblicano Larry Elder.

Solo che le elezioni si stanno proponendo come una riedizione di quelle presidenziali, cioè piene, se non di brogli, di episodi estremamente sospetti.

Una TV ha registrato, praticamente in diretta, il caso di una elettrice che si è recata alle urne per scoprire che il computer diceva che lei aveva già votato!

Dato che non pare sia stata l’unica l’ufficio elettorale si è trovato nella necessità di precisare che, in quei casi, viene fornita una scheda provvisoria che sostituirà quella votata erroneamente già presente negli elenchi elettorali.

Poi sono decine i casi di elettori che han chiesto la scheda per il voto postale e si sono viste arrivare più schede, fra l’altro ANONIME, senza il loro nome, cosa che permetterebbe di piazzare foti falsi.

 

Oppure

Poi uno si chiede come mai in Texas per provare una banale legge che chiede di controllare l’identità dei votanti si sia dovuto superare l’ostruzioni dei Dem.

Del resto quasi un mese fa questa era la notizia del giorno.

 

In un raid la polizia sequestrò, il 17 agosto, droga, armi e schede elettorali. Se Newson vincerà per corrispondenza non sarò stupito.

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal