produzione industriale posted by

Impietosi i dati della Produzione Industriale a Maggio 2013: -4,2% a/a (+0,1% m/m). Perso il 24% della produzione in 5 anni.

LA DINAMICA RESTA FORTEMENTE NEGATIVA

A maggio 2013 l’indice destagionalizzato della produzione industriale è aumentato dello 0,1% rispetto ad aprile. Nella media del trimestre marzo-maggio l’indice ha registrato una flessione dell’1,3% rispetto al trimestre precedente.

Corretto per gli effetti di calendario, in maggio 2013, l’indice è diminuito in termini tendenziali del 4,2% (i giorni lavorativi sono stati 22 come a maggio 2012). Nella media dei primi cinque mesi dell’anno la produzione è scesa del 4,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Per approfondire qui il Comunicato ISTAT.

 

gpg1 (279) - Copy - Copy - Copy - Copy

 

CROLLANO TUTTI I SETTORI ECCETTO ALIMENTARI, FARMACEUTICA ED ELETTRONICA

Nel confronto tendenziale, a maggio 2013 i settori in crescita sono quelli della fabbricazione di computer, prodotti di elettronica ed ottica, apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi (+3,3%), della produzione di prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici (+2,3%) e delle industrie alimentari, bevande e tabacco (+2,0%).

Il settore che, in termini tendenziali, registra in maggio la più ampia variazione negativa è quello della fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (-15,3%).

 

LA TENDENZA DI LUNGO PERIODO E’ DISASTROSA

In Maggio 2013, la distanza dal picco di attività pre-crisi (aprile 2008) si attesta a -24,1%.

Il 2 trimestre 2013 dovrebbe chiudere con un -1,0% sul 1 Trimestre, il che lascia presupporre un calo del PIL trimestre su trimestre tra 0,3 e 0,6%.

Le attese a tre mesi di produzione sono stabili sui livelli di maggio secondo CSC.

gpg1 (280) - Copy - Copy - Copy - Copy 

 

 

By GPG Imperatrice

Mail: gpg.sp@email.it

Facebook di GPG Imperatrice

Clicca Mi Piace e metti l’aggiornamento automatico sulla Pagina Facebook di Scenarieconomici.it

Segui Scenarieconomici.it su Twitter

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog