attualita' posted by

IL QE FINIRA’, MA QUANDO ? LE INCERTEZZE DI DRAGHI

 

Cari amici,

Un punto interrogativo si muove per l’Europa, ed il suo nuome è Mario Draghi, o meglio la sua politica monetaria per l’uscita dal QE.

Solitamente le politiche monetarie sono abbastanza prevedibili  e vengono annunciate con largo anticipo affinchè i mercati finanziari possano prendervi misura. Ad esempio Janet Yellen ha annunciato con largo anticipo la volontà della Federal Reserve di aumentare i tassi di interesse , talmente in anticipo che i mercati quasi non si aspettavano neppure più che questa si realizzasse.  Anche la Bank of England ha una politica economica piuttosto prevedibile. La BCE invece non riesce a trarre dalle proprie rilevazioni quadrimestrali sulla crescita e sull’inflazioni delle indicazioni precise ed affidabili sull’andamento dell’economia nell’area Euro

La crescita media nell’area euro non è entusiasmante, e sappiamo essere anche estremamente differenziata fra i vari stati. Nello stesso tempo l’inflazione core è bassa, addirittura con revisione al ribasso.

Ecco perchè Draghi è una specie di sfinge: non c’è nulla da dire, perchè nulla può dire. Circa l’efficacia della politica monetaria della BCE , la stessa banca centrale ci dà qualche indicazione interessante.

Almeno nello previsioni e nei dati elaborati dalla BCE il QE avrebbe avuto una capacità di migliorare il PIL il fase iniziale di almeno un punto percentuale, e di aumentare l’inflazione di poco meno, ma il suo effetto si va , chiaramente, ad esaurire. L’economia si è rapidamente assuefatta alla droga monetaria e ne sta cancellando gli effetti.

A questo punto la cura deve terminare, ma quando ? E come?  Si parla intorno al 2018, ma togliendo la droga della politica monetaria espansiva cosa succede al PIL ed al’inflazione Core ? Perchè togliere la droga al tossicodipendente viene a portare uno shock, e non si sa quale potrebbe essere lo shock per l’Europa. Attualmente molti analisti prevedono un calo degli acquisti a 309 miliardi entro il 2017, ma probabilmente non avremo novità fino a Dicembre.

 

 

1 Comment

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog