attualita' posted by

IL PARADISO DORATO UE (di Marco Santero)

 

https://ec.europa.eu/info/sites/info/files/european-commission-hr-key-figures_2017_en.pdf

E questa è solo la Commissione Europea, quella che veramente comanda nella UE!!

RIBADISCO IL NUMERO DEI DIPENDENTI DELLA SOLA COMMISSIONE EUROPEA CHE ASSISTE I 22 COMMISSARI EUROPEI:

AL 1.1.2017 ERANO 32.546!!

Consiglio vivamente di andarsi a vedere questo articolo sulla vita da nababbi che fanno le élites europee della ue!

https://www.corriere.it/dataroom-milena-gabanelli/bilancio-europeo-quanto-incassano-europarlamentari-membri-commissione-junker-fine-mandato/ee185322-4729-11e9-93fb-6bb49234797c-va.shtml

Impressionante la massa di uffici presente in Lussemburgo, che già è nei primi in classifica per reddito medio pro capite al mondo e “casualmente” gli mettono un’altra sede UE con migliaia di dipendenti in una struttura da oltre mezzo miliardo di euro di appaltone.

Personale FARAONICO!!

https://europa.eu/european-union/about-eu/figures/administration_it

Personale

La Commissione europea è suddivisa in servizi chiamati “direzioni generali” (DG), che corrispondono a grandi linee ai ministeri nazionali. Ciascuna di esse si occupa di una politica o di un settore specifico, come il commercio o l’ambiente, ed è diretta da un direttore generale, sotto la responsabilità di un commissario. Circa 32 000 persone lavorano per la Commissione europea.

Al Parlamento europeo circa 7 500 persone lavorano nel segretariato generale e nei gruppi politici. A questi si aggiungono i parlamentari e i loro collaboratori. Il Consiglio dell’Unione europea conta circa 3 500 dipendenti, che lavorano al Segretariato generale.

Lingue

L’UE conta 24 lingue ufficiali.

Le istituzioni dell’UE dispongono di circa 4300 traduttori e 800 interpreti fra il loro personale permanente. Il costo stimato di tutti i servizi linguistici (traduzione e interpretazione) in tutte le istituzioni dell’UE ammonta a meno dell’1% del bilancio generale annuale dell’UE. Diviso per la popolazione dell’UE, questo costo equivale a circa 2 euro per persona all’anno.

Sedi

Le sedi principali della Commissione europea sono a Bruxelles e in Lussemburgo. Essa dispone anche di uffici nei vari paesi dell’UE, e di “delegazioni” al di fuori dell’UE. In numerosi paesi dell’UE sono state istituite delle agenzie con mansioni specifiche di carattere tecnico, scientifico o amministrativo. Ad esempio, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare, con sede in Italia, fornisce pareri scientifici indipendenti su tutte le questioni relative alla sicurezza alimentare.

Le riunioni delle commissioni del Parlamento europeo si tengono a Bruxelles, le sessioni plenarie a Bruxelles e Strasburgo. L’amministrazione ha sede in Lussemburgo. Delegazioni parlamentari si recano regolarmente in visita al di fuori dell’UE.

Gli edifici del Consiglio si trovano a Bruxelles, dove si tengono anche la maggior parte delle riunioni. Occasionalmente le riunioni del Consiglio si svolgono in Lussemburgo. Le riunioni a livello di capi di Stato e di governo (il Consiglio europeo) si tengono a Bruxelles.”

Un altro articolo da leggere con attenzione è

https://www.momentoitalia.it/unione-europea-a-commissari-e-funzionari-retribuzioni-da-favola/48804/

Una vera Versailles moderna con privilegi intollerabili per l’enorme massa di poveri (e semi-poveri) che ormai popolano la UE.

Persino sulla “beneficienza” si riesce a “puppare” alla grande!!

Succhi di frutta a peso d’oro.

http://www.agrifoodtoday.it/attualita/succhi-pesca-gratuiti-Ue.html#_ga=2.118162570.2025573160.1575566523-ae25ff2e-89af-4baa-9750-bda69d60903b

RICAPITOLIAMO: 32.500 COMMISSIONE + 7500 AL PARLAMENTO EUROPEO + 3500 AL CONSIGLIO DELL’UNIONE EUROPEA = QUASI 45.000 DIPENDENTI PAGATI PROFUMATAMENTE E UN MEGA INDOTTO DI HOTEL, LOBBISTI, RISTORANTI, ASILI E SCUOLE D’ELITES RISERVATI, DITTE DI MANUTENZIONE, SICUREZZA, ECC. FORNITURE DI SVARIATI TIPI, ECC., ECC. SAREBBE INTERESSANTE QUANTIFICARE QUALE PERCENTUALE DEL PIL DEL BELGIO E DEL LUSSEMBURGO RUOTA INTORNO AGLI UFFICI E INDOTTO UE, che ne dite?

Per il Lussemburgo:

https://europa.eu/european-union/about-eu/countries/member-countries/luxembourg_it

Si parla di quasi il 5% del suo P.I.L. dovuto ai dipendenti e indotto UE a fronte di un contributo alle spese UE del Lussemburgo di 0,84% del suo P.I.L.!! Un saldo netto di 1.520.000.000 in un “GRANDUCATO” DI 600.000 ABITANTI raddoppiati dal 1960 (solo dal Portogallo sono emigrati in Lussemburgo 100.000 portoghesi dalla “vista lunga”), come mai?

Il declino del settore siderurgico è STATO COMPENSATO AMPIAMENTE dal forte sviluppo del Lussemburgo come piazza finanziaria dagli anni 90 in poi……(mentre “casualmente” noi entravamo in questa crisi e impoverimento pluridecennale che dura ancora oggi….)

Il settore bancario è il più grande settore dell’economia lussemburghese. In particolare, il Paese si è specializzato nei fondi di investimento transfrontalieri.

Nel 2018 erano presenti 139 banche internazionali di 28 diversi Paesi (solo quelle cinesi erano otto), affiancate da società si assicurazione e da servizi complementari di consulenza, revisione contabile, assistenza giuridica, ecc..

Gli impiegati nel settore finanziario sono 52 mila (su 600.000 abitanti…..!!) e per capire l’importanza della finanza basti aggiungere un ultimo termine di paragone: in Lussemburgo c’è uno sportello bancario ogni quattro abitanti.

Difficile far credere che si creino code alla cassa e che lavorino per le esigenze dei cittadini Lussemburghesi.

Per non parlare della mitica tassazione al 6% che ha attratto centinaia di multinazionali e mega aziende grazie al liberismo finanziario UE!!

Il Lussemburgo è sempre più la piazza di riferimento per il settore della gestione dei fondi di investimento oltre a rappresentare la principale piattaforma per gli investitori extra Ue, soprattutto statunitensi, che investono in vari paesi europei UE.

Oggi è tra le principali piazze finanziarie mondiali per quanto attiene alla istituzione e gestione dei fondi di investimento, seconda solo agli Stati Uniti.

Offre infrastrutture di livello internazionale unite a un ambiente fiscale, legale e regolamentare chiaro, trasparente e incredibilmente vantaggioso (una volta era reato, ma ora grazie ai politici europei è tutto legale. Questo è il neoliberismo baby. Questa è l’Unione Europea baby!!).

Chi sceglie il Lussemburgo ci si deve stabilire concretamente, affrontando consistenti investimenti anche in termini di risorse umane e organizzativi per “rispettare” i sempre più rigidi standard internazionali in materia regolamentare e fiscale.

Nel mercato “competitivo” globale il Lussemburgo è diventata una “calamita irresistibile” insieme alla Svizzera con cui fa SISTEMA.

Quindi gigantesche ricadute anche immobiliari, con giganteschi investimenti esteri nel settore e intere amministrazioni di multinazionali insediate nell’ultimo Granducato del Mondo.

CHE BELLA LA UE…….. PER IL LUSSEMBURGO!!!

E ora la ciliegina finale:

indovinate dove ha sede il “mitico” MES (in diritto Lussemburghese ovviamente!!) dai poteri e immunità che neanche i faraoni…….?

https://it.wikipedia.org/wiki/Meccanismo_europeo_di_stabilit%C3%A0

Indovinate dove ha sede la Holding Ronaldo (si il calciatore) e altre migliaia di similari, ecc., ecc.

grazie neoliberismo e libera circolazione dei capitali! TUTTO LEGALE BABY!

CHE BELLA LA UE…….. PER IL LUSSEMBURGO CHE CRESCE DEL 4% E OLTRE L’ANNO COME P.I.L.!!!

Un ultima riflessione per chiudere il ragionamento:

Quanti assistenti, parenti, amici o partner di parlamentari europei si sono “accasati” e diventati fedeli servi di questo apparato Monster UE? Ad esempio: cari 5 stelle avete fatto un conto dei vostri IN UN SOLO MANDATO?

Se qualcuno vuol fare qualche verifica sulle assunzioni degli ultimi 5 anni…….


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed