attualita' posted by

IL DIAMANTE E’ PER SEMPRE, LA SUA DOMANDA NO: crolla la produzione in Botswana ed il prezzo

Scattered diamonds on a black background. Raw diamonds and mining, a scattering of natural diamond stones. Graphite quartz. Natural stones and minerals.

Il gruppo De Beers, leader mondiale nel settore dei diamanti naturali, che trae il 70% delle proprie forniture dal Botswana, ha visto calare la capacità di estrazione in modo drammatico. Il problema è che non era solo una questione di Covid-19, ma, in realtà rispecchiava un problema di domanda.

Le esportazioni di diamanti da Debswana Diamond Company Limited, una società in joint venture tra Botswana e De Beers, sono state di circa $ 293 milioni nel secondo trimestre 2020, in calo rispetto a $ 916 milioni nel trimestre precedente.

I dati della Bank of Botswana hanno mostrato che nessun diamante è stato esportato a maggio, mentre a giugno sono stati spediti solo $ 20 milioni.

Il realtà de Beers stava già rallentando la produzione di diamanti prima del Covid-19, anche perchè aveva realizzato che la domanda della pietra preziosa era assente ed i prezzi erano in forte calo.

I motivi sono noti: una concorrenza sempre maggiore dei diamanti artificiali, la cui qualità è sempre crescente, ma che costano il 40% rispetto ad un diamante naturale, ed il fatto che la loro precisione renda sempre meno sicuro il valore del diamante naturale. Quindi in un momento in cui i metalli preziosi esplodono, lo stesso non accade per il diamante.

Il crollo delle esportazioni di diamanti danneggia pesantemente  il deficit della bilancia dei pagamenti del Botswana, poiché i diamanti rappresentano circa il 70% delle esportazioni del paese. Una crisi fiscale potrebbe prepararsi  nel paese poiché il 30% delle entrate fiscali  derivano dai diamanti. Quindi presumibilmente, come accade sempre in questi casi in cui un monoprodotto viene a mancare, avremo un flash inflazionistico molto forte. La crisi africana non sarà a V, ma a L.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed