attualita' posted by

Ieri approvati ETS e CBAM: due sigle che vogliono dire “Povertà” per il cittadino europeo- Che dice Campomenosi

 

Ieri, con gioia degli ambientalisti, sono state approvate due norme per il famoso “Fit for 55”, cioè due strumenti della strategia, anzi “Strateggia” per la sua superficialità, che dovrebbero condurre alla neutralità nelle emissioni di CO2. Le normative sono:

  •  ETS, il sistema di scambio dei diritti di emissione di carbonio, a pagamento, che sarà richiesto a TUTTE le attività commerciali. Una TASSA IN PIU’ da pagare per tutti coloro che svolgono attività produttive;
  • CBAM, il sistema di “Dazi al carbonio”, complesso e costoso, che colpirà tutte le importazioni sulla base dei presunti impatti sulle emissioni di gas serra, per cercare di riallineare i costi dell’import con quelli di produzione interna.

Come potrete ben intuire tutti e due i sistemi, voluti da UNA FORTE MAGGIORANZA parlamentare (PPE, cioè Forza Italia, S&D, cioè il PD, RE, cioè Calenda e Verdi, cioè M5S) porteranno ad un forte aumento del costo della vita per tutti i cittadini della UE, con un calo sensibile del tenore di vita. Quello che oggi costa 10 , domani costerà 12. Saremo, grazie a queste norme europee, tutti più poveri, tranne i super-ricchi, che potranno consumare come vogliono. Questo è il dazio pagato alla demagogia  di Greta.

Qualcuno lo ha capito, come potete vedere da questo Thread Twitter di Marco Campomenosi.

 

e non sarà facile cambiare queste norme stupide e dannose

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal