attualita' posted by

I CONSUMI USA INDICANO DEI PROBLEMI…

Cari amici,

Sono usciti alcuni dati sul consumo dei beni durevoli negli USA e non sono per nulla positivi.

I consumi di beni durevoli hanno avuto infatti una forte contrazione a gennaio rispetto a dicembre, come ci indica anche Zerohedge :

 

Ora queste contrazioni non sono i frequenti ad inizio anno, anche perché i contratti pesanti della difesa vengono conclusi solitamente a dicembre, e gennaio è un mese morto. Però quello che preoccupa sono proprio i consumi durevoli “Core” al netto della difesa:

Abbiamo un calo per la prima volta dopo sette mesi di incrementi. Questo vuol dire che la stretta monetaria della Fed inizia a farsi sentire, come si fanno temere i tre annunci minacciati per il 2018.

Questi dati hanno due ricadute:

– qualcosa non va nella politica monetaria che sta stringendo i consumi in modo eccessivo;

– questi eventi rischiano di avere ripercussioni anche sui paesi con surplus commerciale verso gli Stati Uniti  cioè Cina, Germania ed in misura minore Italia.

Anche se gli USA hanno un forte deficit commerciale, comunque questo rischia di decrescere sia per gli annunciati dazi del 24% sull’acciaio, sia per calo dei consumi in settori come l’automobile.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog