attualita' posted by

GRILLO, DALLA DEMOCRAZIA DIRETTA ALLA PAURA DEL VOTO ..insieme a Matteo Renzi

 

In 24 ore si è chiarito lo schieramento di chi non vuole, nel caso di crisi, votare subito, ma cerca una fuga con “Governi di scopo”, “Tecnici”, “Istituzionali” etc. La cosa curiosa è che proprio chi era il maggior araldo della democrazia diretta, del cittadino che ha sempre ragione, si è convertito e piegato alle convenienze di Cadrega.

Grillo non vuole le elezioni. Il guru dei cinuq estelle, dopo aver aderito al Manifesto della Scienza di Burioni, dopo una conversione sulla via di Bruxelles, compie l’ultimo passo per la definitiva assunzione al potere ed afferma che bisogna essere “Coerenti, ma non rigidi“, cioè ” Dobbiamo fare dei cambiamenti? Facciamoli subito, altro che elezioni, salviamo il paese dal restyling in grigioverde dell’establishment”, cioè che in fondo si può fare un po’ di tutto pur di non far vincere la Lega, che il PD, poi, alla fine, non è tanto mal, pu di salvare la cadrega.  Alla fine il movimento anticasta è diventato un movimento cadreghista, non in grado di mettersi in gioco, ma pauroso del voto popolare. Che paura c’è? Se veramente la Lega ha tradito, se è così sporca, saranno i cittadini a punirla, oppure tutto è cambiato e dalla democrazia diretta siamo passati all’oligarchia assoluta. Se è così almeno ditelo, in diretta streaming.

Questa mattina, finalmente, si è mostrato il vero grande alleato di Matteo Renzi. “Bisogna fare il governo istituzionale”,Bisogna ridurre il numero dei senatori” , “l’IVA” (ignorando che Monti fece una manovra in 14 giorni, di ferro e di fuoco…) .. insomma bisogna evitare di portare subito gli italiani al voto. Il motivo è parallelo a quello del grillismo: nel caso di elezioni sarebbe Zingaretti, non lui, a comporre le liste ed i vari Marcucci, Boschi etc rischierebbero di saltare un turno, almeno, parlamentare. Allora va bene tutto, va bene rimangiarsi tutti gli attacchi, tutte le offese: va bene qualsiasi cosa pur di difendere il posto, cosi desiderato. La cosa divertente è che questi contatti dei renziani sono stati prima fermamente smentiti da Renzi, per poi essere confermati da lui medesimo in un’intervista al Corriere!!!

 

Ammetto di non saper scegliere tra andare alle elezioni e vedere un governo Renzi-Grillo. Comunque sarà un grande spettacolo.

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi