consumi ed investimenti posted by

A Gennaio 2014 il Commercio al Dettaglio continua a flettere

L’Indicatore del Commercio al Dettaglio e’ essenziale: finche’ continuera’ a flettere, significa che la Domanda interna continua a contrarsi, e quindi il PIL frena. Come vedete dai grafici sotto dai dall’Istat, anche a gennaio prosegue la flessione, seppur piu’ contenuta che nel passato.

gpg01 - Copy (149) - Copy

A gennaio 2014 l’indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) registra una variazione nulla rispetto al mese precedente. Nella media del trimestre novembre-gennaio 2014, l’indice registra una flessione dello 0,4% rispetto al trimestre precedente.

Nel confronto con dicembre 2013, a gennaio 2014 le vendite di prodotti alimentari mostrano una variazione nulla, quelle di prodotti non alimentari diminuiscono dello 0,1%.

Rispetto a gennaio 2013, l’indice grezzo del totale delle vendite segna una flessione dello 0,9%, sintesi di flessioni dello 0,1% per le vendite di prodotti alimentari e dell’1,3% per quelle di prodotti non alimentari.

Le vendite per forma distributiva evidenziano, nel confronto con il mese di gennaio 2013, un aumento per la grande distribuzione (+1,0%) ed una flessione per le imprese operanti su piccole superfici (-2,5%).

  

 

 

GPG

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog