attualita' posted by

G7 di Biarritz: un incontro inutile, nonostante i tentati colpi di scena

 

 

 

Si conclude il G7 di Biarritz, confermando come l’incontro sia ormai un rito superato. Creato nel 1975 dal presidente USA Gerald Ford, ormai è un’evento che non ha più senso perchè esclude grandi economia come quella cinese ed indiana, tanto da essere stato praticamente sostituito dall’ancora più verboso G20. Trump prima non voleva venirci, poi ha suggerito di invitare anche Putin, per dare un senso all’incontro. L’invito è stato anche ripetuto nel pomeriggio di domenica, causando un po’ di scandalo fra gli europei, che temono di perdere ulteriormente la faccia nei confronti dell’Ucraina, ma Trump ha ragione e l’incontro avrebbe potuto parlare anche di temi interessanti come la soluzione della crisi in Siria. Invece solo chiacchiere.

Prima di tutto chiariamo che, nonostante i media italiani, Conte è stato trattato come un parvenù, ruolo adatto al suo status, tanto che Trump si è rifiutato di avere un incontro a due.

Ed adesso tutti all’Open Bar, tanto guida Conte..

I”Grandi Colpi di scena” sono stati due, e sono andati molto diversamente da come avete sentito in TV:

a) BREXIT. Boris Johnson ha avuto un  incontro con Tusk e con gli altri leader europei. Con Tusk è stato un pessimo, risoltosi solo con le due parti che si sono rinfacciate le cause della Brexit e Boris ha confermato che senza accordo cesseranno i pagamenti inglesi ai fondi europei. Donald Trump ha confermato il suo legame speciale con Johnson affermando che “E’ la persona giusta”, confermando che la May non lo fosse, ed annunciando l’accordo commerciale. Johnson ha confermato che Deal o No Deal il 31 ottobre uscirà dalla UE, facendo presente che molti paesi vogliono tratare. A questo punto Bruxelles è isolata. Questo è in grande successo di Biarritz…..

b) IRAN. La “Sorpresa” del ministro degli esteri iraniano invitato per l’occasione non è stata proprio la più riuscita, diciamo così.. Nikki Haley, ex ambasciatrice all’ONU ed ora governatrice della Carolina del Sud, ha scritto questo:

“Questo è completamente irrispettoso verso Donald Trump e gli altri leader del G7. L’Iran supporta il terrorismo in ogni occasione e persegue sempre il “Morte all’America”. Macron il manipolatore lo ha fatto ed è molto insincero”.

Non c’è stato nessun incontro Trump – Zarif (il ministro di Teheran), anzi il protagonismo di Macron non è stato per niente gradito e ci si è limitati all’ennesimo incontro Francia Iran.

Al contrario Trump ha concluso un utilissimo accordo con il Giappone:

Accordo importante per l’agricoltura americana, dato che il Giappone è un grande importatore agricolo. Sicuramente Trump avrà ceduto su qualche altro tema, ma porta a casa un risultato. Sulla Cina invece  nulla, il Presidente sta valutando le prossime mosse, ma lo sapremo in seguito.

Alla fine un incontro piuttosto inutile, dominato solo dal protagonismo di Macron.

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi