occupazione posted by

Finmeccanica assolta dalle accuse di fatture false. Sempre la solita procura che sbaglia e non paga per i danni, sempre i soliti PM: : Chi lo spiega alle maestranze licenziate? E’ ora di cambiare.

Vedasi anche il LINK all’articolo de Il Mattino, immagine di copertina esterna

E’ pietoso. Pietoso. La magistratura nel 2011 ha indagato – notate bene – quasi tutte le aziende nazionali ex statali di interesse per gli stranieri (che questa strana coincidenza fosse legata al golpe contro il Governo del tempo? Su tutte Eni, Saipem, Finmeccanica, Ilva…). In particolare Finmeccanica – ora Leonardo – e soprattutto Agusta Westland, colossi molto appetibili all’estero, forse dovrei dire soprattutto in Francia. Due casi su tutti, quelli degli elicotteri venduti agli indiani e quelli venduti all’Algeria. Tutte e due le inchieste sono poi finite in una bolla di sapone. Ma con danni enormi per le aziende del Paese.

http://www.ilgiorno.it/varese/cronaca/processo-finmeccanica-sentenza-agusta-westland-1.704739

Nonostante la sconfitta in primo grado, la Procura presentò appello (con ulteriori danni per le aziende), soccombendo ancora ma dopo anni…

Appunto, peccato che tali due errori abbiano contribuito a causare direttamente o indirettamente il licenziamento di lavoratori italiani di dette aziende (vedasi l’immagine in copertina esterna, LINK a Il Mattino). Sempre la solita storia, sempre i soliti PM: chi spiega l’ “errore” ai lavoratori licenziati da Agusta Westland per la riduzione delle commesse? Bisogna assolutamente cambiare le leggi del Belpaese: i giudici che reiteratamente fanno danni devono pagare per tali errori. Fa poi sorridere – o piangere, scegliete voi – che a fare l’errore sia stato lo stesso gruppo di PM di cui a molte indagini contro ENI, Finmeccanica, Saipem, tutte aziende strategiche per l’Italia, sempre i soliti o quasi. Ripeto, con enormi danni arrecati a tutte le aziende che gli stranieri vorrebbero accaparrarsi. E con tutte inchieste finite o quasi in un bolla di sapone.

Secondo il Messaggero vacilla l’accusa di corruzione per tangenti in Algeria di Saipem. Se così sarà, chi pagherà per le conseguenze?

Sempre i soliti PM dicevo, ne abbiamo già scritto (vedasi LINK). Mi riferisco al gruppo di PM di cui fa parte il dottor De Pasquale.

Nulla di personale, ci mancherebbe. Ma errori del genere costano al paese in termini di occupazione e tasse sotto forma di mancati dividendi e di successivi licenziamenti. E dunque tali errori NON devono succedere nell’interesse del Paese, soprattutto con la costanza che purtroppo abbiamo dovuto rilevare. Dunque bisogna cambiare le leggi: come succede in tutto l’occidente, i giudici devono pagare per i danni causati, certamente in caso di dolo o colpa grave. Ma anche in caso di reiterazione degli errori, come nei casi citati. Perchè ad esempio al dott. De Pasquale non vengono tolte le indagini in corso dopo gli errori seriali fatti al Paese, ad esempio?

Ve lo ripeto da un pezzo: la magistratura, una certa magistratura, è alla base del declino dell’Italia. I cittadini devono capire quale è la fonte del loro disagio, caso per caso: mi riferisco specificatamente ai lavoratori licenziati nel napoletano per la crisi di Finmeccanica di cui all’immagine sopra, a causa della perdita di  importanti commesse (come quelli all’India, vero dott. De Pasquale?).

Il portavoce della francese Total, tanto attiva in Italia, che considera “la Basilicata un posto di merda”: i francesi restano colonialisti e Total è il suo braccio armato contro l’Italia?

Cosa fa il CSM? Se le aziende italiane vanno male, come si potranno pagare le pensioni degli alti magistrati italiani, addirittura superiori a quelle del Presidente USA? Qui bisogna fare l’interesse del paese, la carriera di un magistrato viene dopo. Molto dopo. Anzi, non viene proprio.

Incredibile che non si cambino le leggi. Dunque, sono costretto a domandarmi perchè: qualcuno è pagato affinchè tali stupidi regolamenti italici non vengano aggiornati nell’interesse del Paese? La non perseguibilità italiana dei giudici in sede civile anche in caso di dolo o colpa grave (ossia anche in caso di tangenti, direi, come il giudice Diego Curtò che si fece pagare – dai francesi? – per far fallire il Gruppo Montedison) è un caso unico nel mondo occidentale. Magari c’è qualcuno che ha interessi economici garantiti da paesi stranieri affinchè tutto resti come è? E nel mentre il paese affonda e le aziende ce le soffiano, assieme all’occupazione di pregio…. Magari c’è di mezzo la Francia?

Forse dovremmo cercare un approccio diciamo accademico, leggasi chiedere al professor Enrico Letta, che lavora all’Università dei servizi segreti francesi, se è in grado di spiegarci come “funziona” in casi come questi, mi viene da dire che certamente saprebbe spiegarci ..

Fantomas


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog