attualita' posted by

FINANZA: I ROBOT FANNO L’OPPOSTO DEGLI UMANI. CHI HA RAGIONE?

 

I trader ormai sono sempre più robotizzati. Anzi, per essere precisi, il grosso dei fondi investe in modo “Passive”, cioè mettono i soldi in un asset e se ne scordano, investendo così il minimo possibile nel proprio lavoro di ricerca. Di quello che rimane una parte consistente, forse maggioritaria, è a carico dei “Robot” o meglio degli algoritmi che effettuano gli acquisti. Solo una parte residuale è invece gestita dagli uomini, definita per questo “Discrezionale”

Ora assistiamo ad una particolarità: gli algoritmi stanno divergendo dagli umani:

I Robot stanno comprando, gli umani stanno vendendo! Una situazione piuttosto strana. Gli algoritmi sono guidati esclusivamente da dati di carattere statistico su dati di  borsa o su dati di carattere finanziario, mentre gli uomini sono influenzati da una pluralità di fattori collegati anche all’economia reale. I Robot sono influenzati soprattutto dal VIX e dagli  altri indici di volatilità, ma questi sono basati su calcoli di valori passati. Danno un valore Hic et Nunc, non una previsione sul futuro, anche se molti li usano per questo:

L’uomo vive la sua completa realtà. Non è perfetto matematicamente come la macchina, ma è obbligato ad assorbire ogni traccia di input, mentre gli algoritmi, i robot, per quanto raffinati, agiscono sulla base di input predeterminati. Questo non significa che il robot abbia torto e l’uomo ragione: non tutte le informazioni sono rilevanti, i “Sentiment” i sentire, spesso possono anche sbagliare. Comunque siamo ad un momento di svolta: queste divergenze devono chiudersi, non possono continuare in eterno, e sarà la verità a farle chiudere. 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi