attualita' posted by

FBI ha spiato illegittimamente 3,3 milioni di americani

 

I principali deputati repubblicani della Camera dei Rappresentati USA esigono risposte dall’FBI dopo che sono emerse informazioni che dimostrano che l’agenzia federale ha raccolto le informazioni di oltre 3 milioni di americani senza un mandato legale, secondo informazioni ottenute per via giudiziaria. 

In una lettera inviata il 25 maggio al direttore dell’FBI Christopher Wray, i deputati Jim Jordan (R-Ohio) e Mike Wray (R) hanno chiesto una risposta. Jim Jordan (R-Ohio) e Mike Turner (R-Ohio) hanno chiesto a Wray di spiegare perché la sua agenzia abbia intercettato e raccolto informazioni personali su oltre 3,3 milioni di americani senza un mandato (documento pdf).

L’autorità limitata di raccogliere informazioni di intelligence straniera è concessa dal Foreign Intelligence Surveillance Act (FISA), am riguarda informazioni sull’estero. . In particolare, la sezione 702 del disegno di legge recita: “Il Procuratore Generale (AG) e il Direttore dell’Intelligence Nazionale (DNI) possono autorizzare congiuntamente l’individuazione di (i) persone non statunitensi (ii) che si ritiene ragionevolmente si trovino al di fuori degli Stati Uniti (iii) per acquisire informazioni di intelligence straniera”.

Invece FBI e agenzie di intelligence hanno raccolto informazioni su cittadini americani su territorio USA, violando quindi i limitid ella legge. Sinora questo uso illecito del FISA era stato tenuto segreto.

Tuttavia, una decisione del novembre 2020 della Foreign Intelligence Surveillance Court (FISC) – che funge da cane da guardia per le agenzie di intelligence statunitensi – ha richiesto all’Office of the Director of National Intelligence (ODNI) di riferire “il numero di indagini su persone statunitensi eseguite dall’FBI a fronte di informazioni acquisite in base alla Sezione 702”.

In totale, le indagini  contro i cittadini statunitensi hanno raggiunto l’incredibile cifra di 3.394.053. A titolo di confronto, nel 2020 sono state effettuate solo 1.324.057 ricerche di questo tipo, con un aumento del 250% circa durante il primo anno di mandato del Presidente Joe Biden. Perché?

Secondo l’ODNI, più della metà di queste ricerche, circa 1,9 milioni, facevano parte di un’indagine più ampia sui presunti tentativi russi di colpire o indebolire le infrastrutture critiche statunitensi.

Il rapporto dell’ODNI ha anche ammesso che in almeno quattro occasioni l’FBI non ha ottenuto l’approvazione del FISC, l’organo di controllo,  prima di accedere al contenuto delle informazioni raccolte ai sensi della sezione 702. In molte occasioni FBI ha utilizzato la sezione 702 per ottenere informazioni su crimini che non avevano nulla a che fare con la sicurezza nazionale, come truffe o concussioni.

 

Ora i deputati hanno richiesto un resoconto completo di tutti i 3.394.053 cittadini che sono stati illegalmente intercettati dall’FBI e “il numero di indagini preliminari o complete su cittadini statunitensi che l’FBI ha avviato a seguito di informazioni ottenute attraverso una qualsiasi di queste interrogazioni di persone statunitensi, e la natura della premessa per ciascuna di tali indagini”.

L’ennesima prova che il potere, anche negli USA è abituato ad abusare delle proprie possibilità infischiandosene dei cittadini, soprattutto quando dietro c’è una certa parte politica.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal