attualita' posted by

Esplosione di macchia solare può portare ad una tempesta magnetica questo weekend

 

 

La macchia solare AR2929 è esplosa di nuovo il 20 gennaio (0601 UT), producendo un potente bagliore solare di classe M5.5. Il Solar Dynamics Observatory della NASA ha registrato il fortissimo lampo a livello di ultravioletto: Durante il bagliore, un impulso di raggi X ha ionizzato la parte superiore dell’atmosfera terrestre, provocando un blackout radiofonico a onde corte intorno all’Oceano Indiano:

Aviatori, marinai e radioamatori si sono resi conto del fenomeno.  Le nuove immagini in arrivo dal Solar and Heliospheric Observatory (SOHO) confermano che l’esplosione ha prodotto anche un CME. Ecco qui:

Il grosso della nuvola di parte il le altamente ionizzate e di protoni dovrebbe, per fortuna, cogliere la terra solo di striscio, e già questo causa, come abbiamo detto, delle ricadute pesanti sulle comunicazioni, ma comunque gli effetti si sentiranno dal 23 al 25 e solo allora avremo la certezza di essere stati mancati. . Se fossimo entrati direttamente nella nuvola di particelle le conseguenze avrebbero potuto essere molto diverse: spettacolari, ma anche molto più pericolose: avremmo potuto vedere delle magnifiche aurore boreali sino all’altezza dell’Europa centro settentrionale o del Canada, ma anche pesanti interruzioni delle telecomunicazioni, magari con il danneggiamento di qualche satellite. In un momento di tensione internazionale qualcosa da evitare assolutamente.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal