attualita' posted by

Elon Musk si compra una fetta di Twitter e il titolo fa +26%

 

Elon Musk torna al centro dell’attenzione con un investimento molto importante nel settore dei social media. Le azioni di Twitter sono cresciute di oltre il 26% prima dell’apertura del  mercato dopo  che un modulo 13G ha rivelato l’acquisto di un’importante quota passiva nella società da parte di Elon Musk

 

Secondo il deposito 13G, Musk ha acquistato 73.486.938 azioni di Twitter, pari al 9,2% ( su un totale di  800.641.166 azioni ordinarie in circolazione). La quota vale quasi 2,9 miliardi di dollari, in base al prezzo di chiusura di venerdì.
Elon Musk aveva in passato parlato di aprire un nuovo social media perché Twitter era troppo schiavo delle grosse corporation, del politically correct e, in generale, dell’ipocrisia liberal americana.

Alla fine invece che aprire un nuovo social Elon Musk ha preferito comprarne una fetta di uno esistente. Gli analisti di Wall Street pensano che questo acquisto sia stato fatto per una serie di motivi che possiamo riassumere nei seguenti:

  • togliere un po’ di attenzione da Tesla;
  • influenzare effettivamente gli amministratori della società verso una gestione più “Libera” e meno censoria del social media;
  • sperare, con questa ventata di novità, di risollevare i corsi azionari di Twitter, non all’altezza del nome della società e magari realizzare un buon utile.

Sarà un bel colpo per il management di Twitter, soprattutto all’estero, molto facile alla censura se non la si pensa come loro, come si è visto nel caso di Trump. Mi sa che dovranno aprire la loro mente per  parlare con il vulcanico Elon.

Ecco il modulo che rivela l’acquisto

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal