attualita' posted by

DRAGHI: ANDIAMO PEGGIO, MA NON CAMBIO ROTTA .. LA BORSA CROLLA

 

Il presidente della BCE Mario Draghi ha fatto il proprio periodo annuncio sulla politica monetaria.

Il senso del discorso può essere riassunto in : ANDIAMO PEGGIO, MA NON CAMBIO NULLA.  Ci sono incertezze forti nel settore manifatturiero, ma non facciamo nulla più di quanto già deciso con il TLRTO III , cioè il terzo turno di finanziamenti mirati al settore bancario.

Prima di tutto vengono riviste le previsioni di crescita per il 2019, 2020 e 2021.

  • per il 2019 dal 1,1 al 1,2% (+0,1%)
  • per il 2020 dal 1,6% al 1,4% (-0,2%)
  • per il 2021 dl 1,5% al 1,4% (-0,1%)

Per quanto riguarda le attese inflazionistiche:

  • nel 2019 inflazione sarà 1,3% contro 1,2%
  • nel 2020 da 1,5% a 1,4%
  • nel 2021 invariato a 1,6%

Quindi meno crescita nel 2020 e 2021 , e meno inflazione, e sinceramente ci chiediamo come si faccia a prevedere un 1,6%

La BCE dà l’ennesimo calcio al barattolo, si rimanda al futuro un obiettivo inflazionistico che non sarà mai raggiunto.

Ad una domanda specifica sui Italia e Minibot: sul primo punto la BCE è ben cosciente che il rapporto debito / PIL non può calare nel breve periodo. Sui minibot se sono moneta sono illegali, se sono debito sono regolari (e sappiamo non essere nuovo debito).

Per il resto:

  • tassi come prima, con tassi negativi sui depositi overnight e zero sui rifinanziamenti;
  • TLTRO III avrà tassi del 0,1% superiori a quello di rifinanziamento, traanne che per banche  che raggiungeranno certi obiettivi, per cui sarà 0,1% oltre il tasso dei depositi overnight, quindi negativo;

Un calcio al barattolo, neanche tanto efficace , tanto che la borsa non l’ha presa proprio bene , questo è l’indice STOXX400…..

 

Mario , o meglio chi gli sta attorno nel Board, deve inventarsi qualcosa di nuovo, un nuovo QE, o qualcosa d’altro. Altrimenti si toccherà con mano l’incapacità della politica monetaria europea.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi