attualita' posted by

DISASTRO GERMANIA: la manifattura e gli investimenti a picco. Recessione in vista?

 

 

Notizie drammatiche dal punto di vista della manifattura in Germania. La produzione industriale tedesca viene a crollare del 5,3% su base annua un valore che non si vedeva dal 2009, cioè dalla grande crisi finanziaria

Qui l’andamento dal punto di vista mensile

 

La produzione industriale tedesca è diminuita inaspettatamente dell’1,7% mese su mese nell’ottobre 2019, mancando le aspettative del mercato di una crescita dello 0,1% e dopo una flessione dello 0,6% nel mese precedente. Si è trattato di un calo molto forte, anche perchè gli investimenti  fissi extra settore auto sono scesi del 5,9%. mentre le costruzioni sono calate del 2,8%. Il calo dei beni capitali è stato fortissimo del 4,4% su base mensile.

Si tratta di una situazione molto preoccupante che sembra preparare la strada ad un ultimo trimestre 2019 negativo dal punto di vista del PIL. Il fatto che calino in modo così forte la produzione dei beni capitali al netto dell’auto  è significativa di una contrazione che non colpisce più solo il settore dei mezzi di trasporto, ma che si sta allargando ad altri settori di carattere industriale. La causa può essere sia la crisi internazionale, con il problema della guerra commerciale fra USA e Cina ed i dazi internazionali, a cui si sommano le forti tensioni politiche e commerciali con la Turchia, altro paesi con forti legami con Berlino. Però non scartiamo a priori anche il caso in cui ci sia una crisi di sistema industriale, che la Germania abbia puntato troppo su settori maturi, come il chimico tradizionale ed il meccanico. Oppure la crisi di un sistema economico che si è basato solo sull’export e sulla depressione dei consumi ??

 

Vedremo cosa diranno i dati del PIL.

 

 

 

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed