attualita' posted by

DALL’IGNORANZA NON PUO’ CHE GENERARSI IL MALE. Un 4 luglio di violenza…

Se pensate che le foto ed i video che state per vedere siano legate ad una guerra civile in qualche stato del terzo mondo, vi sbagliate. Sono riprese dagli USA; dove una milizia armata fino ai denti, la NFAC, composta quasi esclusivamente  di persone di colore si è recata al parco di Stone Mountain, dove vi è una scultura rupestre che raffigura il Jefferson Davis, Robert E. Lee e Thomas Jackson , in aperta sfida alle “Milizie bianche”.

Ecco una foto molto chiara

Un visione da guerra civile, non da festività nazionale, del resto confermata dal loto capo, che vuole uno stato separatista nero negli Stati Uniti

Una provocazione alle milizie “Bianche”, che , comunque , non avrebbero avuto nessuna ragione per essere li… Immaginate cosa sarebbe successo se una cosa simile fosse stata organizzata da una milizia di destra ..

Intanto a Baltimora non hanno di meglio da fare che abbattere una statua di Colombo posta ad un angolo di Little Italy (vedete anche una bandiera italiana sullo sfondo).

L’ennesimo atto di violenza contro un monumento che era solo il simbolo della locale comunità italiana. Facile prendersela con le statue: queste non rispondono. Tra l’altro, anche per ragioni storiche, Colombo non ha nulla a che fare con la schiavitù, ma questo ha pochissima importanza. Del resto quando una persona è violenta e francamente ignorante non ci si può aspettare altro che un grande, enorme, male. Quello che accade negli USa dovrebbe spingerci ad investire nella cultura, nella conoscenza della storia e della filosofia, ma sembra che Giuseppi  e la Azzolina abbiano altri progetti.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed