europa posted by

Da Lunedi’ la rivoluzione ucraina è destinata a terminare. In un bagno di sangue…

Rapidissimo post. La rivoluzione di Kiev sta iniziando a dare grattacapi seri. Come annunciato in precedenti articoli, il governo ucraino legittimamente eletto – filorusso, in quanto i russi sono la maggioranza nel paese – per ora non ha reagito per non interferire con il “pianificato” successo delle Olimpiadi di Sochi. Domenica si chiudono i giochi, da lunedi’ la musica cambia. La Russia non puo’ permettersi un’Ucraina indipendente e soprattutto non russa, sia per motivi geopolitici – solo 400 km di pianura la separano da Mosca – che soprattutto culturali – la grande madre russa nasce in Ucraina -. Memento il Kosovo per i Serbi.

Dunque da lunedi’, occhio alle borse mondiali….

Militarmente la differenza la farà la violenza mirata – cecchini, forze speciali – e soprattutto la forza aerea oggi assente, fattore che fu la vera discriminante per il successo dei moti libici e nord africani in genere (supportati dall’esterno). Per inciso, la supremazia aerea sarà chiaramente in mano russa.

Mesi fa, assieme a Papa Francesco, ho ringraziato il Supremo per aver evitato la guerra Siriana. Incredibilmente, avrei anche dovuto ringraziare Vladimir Putin per la stessa ragione – vadasi mio precedente articolo in riguardo – , probabilmente anche mandando qualche accidenti al 44′ Presidente USA, presidente che incredibilmente pare piu’ guerrafondaio di qualsiasi suo predcessore negli ultimi 50 anni visti i fronti che contemporaneamente si sono aperti durante la sua presidenza. Nel 21′ secolo il mondo vuole la pace non la guerra, poco importano gli interessi economici di una sola parte del globo oggi chiaramente decadente. Dunque, da lunedi’ prossimo che succederà? Temo un massacro e finiti i giochi la rivoluzione ucraina verrà probabilmente azzerata in meno di un mese. Già prego per coloro che dovranno subire le ire funeste di chi ha il bastone del comando nelle regioni ex URSS. Vedendo combattere i poveri ucraini per strada con fionde e molotov, sono costretto a ricordare a me stesso che chi scrive ritiene che non sarebbe giusto combattere per questa Europa dell’euro austero, europa non solidale, ossia per un Europa a vantaggio della sola Germania.

Che periodo strano stiamo vivendo, potremmo vivere in pace in quello che è il continente euro asiatico, avremmo tutto. Se non fosse per le troppe interferenze esterne….. Un vero peccato.

In tutto questo, io sto con Papa Francesco a favore della pace e contro gli interessi di parte.

 

Mitt Dolcino

1

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog