attualita' posted by

CRYPTO – ALCUNI PROGETTI INTERESSANTI E SEMPRE SUL FLASHCRASH

 

Cari amici

Oggi vediamo alcuni progetti che sono potenzialmente interessanti, oggi Golem, domani Storj, ma che fanno un po’ fatia ad affermarsi Inoltre andremo avanti con  l’analisi del flashcrash e dei suoi risultati.

GOLEM:

Golem  è  programma che si pone come obiettivo la creazione di una sorta di supercomputer mondiale, in modo che chiunque possa cedere la sua capacità di elaborazione non utilizzata, monetizzandola. Il Tone di Golem dovrebbe servire appunto a “Compensare” la cessione di questa capacità di programmazione. Gli usi dell stessa poi potrebbero variare dall’utilizzo nelle università, alle web farm, alle macchine autoimparanti, alla grafica avanzata. Se pensate che sia un settore secondario vi do due numeri:

  • nel 2014 Amazon web services, il cloud di server in affitto di Amazon, aveva 1 milione di clienti, con 2 milioni di server sparsi per il mondo;
  • sempre nel 2014 Amazon costituiva il 27% del mercato mondiale dei server;
  • circa 4 miliardi erano gli incassi per l’utilizzo di questi servizi.

Potete aprire che un sistema che permetta di creare una server factory mondiale, praticamente usando computer già esistenti, sia estremamente interessante. Questo ha reso Golem uno dei progetti più interessanti del 2017, ed ha anche provocato il raddoppio del prezzo in febbraio. Però…..

C’è sempre un però: infatti da un lato il progetto sembra, in questo momento, abbastanza fermo. Non si capisce bene se la base del rallentamento siano problemi di marketing (la capacità computazionale è un bene, ancorchè immateriale, e bisogna venderla su un mercato competitivo) o tecnica. Come spesso accade sembra che la ICO sia stata un modo intelligente, o furbo, per finanziare una startup comunque interessante. Attualmente l’unica cosa funzionante è un alfa per la grafica CGI. Golem usa la blockchain di ethereum. VOTO 7,5

MERCATI

E’ la 15a valuta  principali mercati sono Poliniex, Bittrex, Yunbi e Liqui . Fra le prime 10 abbiamo solo un 10% di gateway verso le fiat, e questa è, tra l’altro, lo yuan cinese, non il massimo. C’è un gateway verso tether, ma il 50% è verso BTC, a cui resta strettamente legata. Capitalizzazione ora di 470 milioni di dollari, ma scambi pari a 10 , con un rapporto del 2%. Insomma come valuta si sposta molto poco. In passato ci sono state punte sul 9%, ma sembra un po’ una valuta da cassettisti. VOTO 5

QUOTAZIONE

Anche Gnosis ha approfittato della crescita gnerale di maggio , portandosi da 0,19 a 0,4 usd-

Il trend crescente è abbastanza stabile, anche se con punte ed aggiustamenti legati alle news ed all’andamento generale delle criptovalute. Un andamento simile lo ha mostrato nel mese su bitcoin.

In questo momento h un leggero sopracomprato su bitcoin.

IN GENERALE

Una valuta da tenere  in considerazione per la qualità del progetto, ma che , come TANTI altre idee simili nelle ltcoin, non ha ancora realizzato il suo potenziale. Un  programma allo stato alfa nella grafica è un po’ poco. Non ha una grande liquidità, quindi si presta poco al trading. Se credete nel progetto una moneta da prendere, in piccole quantità , e mettere nel cassetto. Sicuramente quando , e se,  riusciranno a farlo funzionare sarà un successo esplosivo.

NEWS

COINBASE, dopo aver accusato delle interruzioni del servizio durante l’ultimo flashcrash, ha dei problemi con i clienti in quegli stati che, malauguratamente, hanno considerato bitcoin come un sistema di trasferimento di denaro. Coinbase ha deciso di interrompere quindi la vendita in Wyoming,  ma i clienti si lamentano di ritardi , o mancanza, nella consegna delle criptovalute. Raccomandiamo di non tenere l criptovalute negli exchange, ma nei vostri wallet.

LA SEC sta tenendo d’occhio le ICO. Abbiamo spesso criticato molto ICO, ritenute inutili come monete, ma solo modalità per finanziare le startup. Se la SEC cercasse di regolarle, probabilmente, non avremmo più ICO negli USA…

 

MERCATI

Stiamo uscendo dal flashcrash. Ci sono valute che si stanno riprendendo meglio, altre che lo fanno con più lentezza

BITCOIN torna sopra i 2500 dollari, ma risente dei problemi che abbiamo spesso citato di segwith e di hard for. Senza chiarezza andrà lentamente

Ethereum, invece risale molto rapidamente .

Il fatto che la crescita non sia troppo rapida è un buon segno di persistenza.

RIPPLE e NEM , con crescita inferiore alla media. NEM si avvicina pericolosamente al controsorpasso di LITECOIN

LITECOIN, in gran spolvero a 33 dollari. I problemi di BTC probabilmente lo aiutano


 

Se si mantiene su questi livelli sfonda il tetto dei 35 dollari e si prepara a nuove vette.

In Ripresa anche IOTA

 

Per sottoscrivere – mailing.scenari@gmail.com

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog