attualita' posted by

CRISI ECONOMICA E CRISI BANCARIA: ALLE RADICI DEL PROBLEMA CON PIIGS ED IL VICENTINO COSTANTINO ROVER

 

Cari amici

le radici della crisi bancaria italiana sono da ricercare in alcuni  elementi, taluni specifici  altri più generali del sistema italiano.

I punti specifici del sistema bancario veneto , o meglio ancora, delle banche popolari venete , sono :

  • un atteggiamento gestionale padronale, non moderno manageriale, dove “L’uomo solo alla guida” faceva quel che voleva e non era ammessa critica;
  • un’organizzazione non professionale che vedeva la banca come una sorta di “Negozio” dove vendere prodotti finanziari solo sulla base dell’utile del momento, senza una seria analisi dei rischi e senza una visione di lungo periodo. Nessuno si è mai chiesto se i propri atti non avrebbero portato, prima o poi, ad una crisi irreversibile;
  • la mancanza o l’assoluta superficialità dei controlli istituzionali, estremamente laschi sino ad un certo punto della stia delle popolari venete, per poi divenire improvvisamente rigidi;
  • la mancanza totale di etica sociale e personale di troppi attori coinvolti nel gioco, interessati al proprio particolare, impegnati, nel migliore dei casi,  ad un rispetto solo formale ed apparente delle regole senza comprendere mai le proprie responsabilità verso la collettività.

Esistono anche fattori di carattere più generale, ma legati al sistema bancario italiano:

  • ABI è sempre stata attenta esclusivamente a tutelare il sistema, non a guidarne l’evoluzione. Prona verso i poteri nazionali ed europei sino al servilismo, come è successo con la direttiva BRRD e con il decreto Popolari, salvo poi accorgersi di avviare i propri soci verso una quasi sicura rovina;
  • l’incapacità di fare una giusta analisi dell’evoluzione dell’economia ed il basarsi sempre sulle amicizie personali più che sull’analisi specifica dei finanziamenti;
  • la cecità del sistema verso l’evoluzione sistemica e tecnologica  del settore creditizio. Sino al 2010 si è pensato di vivere ancora negli anni ’80 del secolo scorso.

Però questi fattori specifici delle popolari venete e del settore bancario si innestano su un elemento più ampio, la crisi economica generata anche dalla creazione dell’euro.

Su questo tema , sempre poco trattato, un gruppo di coraggiosi cineasti italiani ha prodotto un docu-film molto interessante e veramente esplicativo: PIIG. L’acronimo indica i paesi dell’area euro in crisi,  ma in inglese ha un’assonanza con “Maiali”, perchè a questi paesi si è voluto dare un carico morale negativo. Il film ha avuto un buon successo nelle sale, pensate che veniva proiettato su prenotazione, ma recentemente è stato proiettato anche sulla RAI, chiaramente a tarda notte perchè certe verità non devono essere troppo conosciute.

Tra coloro che hanno preso parte alla realizzazione di quest’opera c’è anche un giovane vicentino , Costantino Rover, che tra l’altro con www.economiaspiegatafacile.it  e numerosi video su Youtube realizza un’importante opera di divulgazione economica di cui veramente si sente il bisogno. Perchè LA CONOSCENZA E’ POTERE, ed è per questo che vogliono che rimanga rinchiusa in una cerchia molto ristretta.

 

Comunque potete vedere PIIGS a questo link.    , previa iscrizione gratuita ai servizi di streaming della RAI, che pagate già con il canone….

Grazie mille !


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog