attualita' posted by

Crack immobiliare cinese: “vendesi appartamento in cambio di grano”

 

La situazione immobiliare in Cina è molto più grave di quanto comunemente di ritenga. Il mercato è talmente poco fiducioso e oggettivamente malfidente che gli sviluppatori immobiliari si sarebbero ridotti a vendere gli appartamenti in cambio di pagamenti in prodotti agricoli, come grano e aglio.

Un annuncio del costruttore Central China, con sede a Henan, una regione centrale , che riportava nel titolo “scambiare il grano con la casa”, dice che gli acquirenti possono usare il raccolto per compensare fino a 160.000 yuan (24.000 dollari) di acconto di acquisto per un appartamento in uno dei suoi complessi di sviluppo immobiliare. 

Le severe limitazioni imposte dalla Cina alla Covid-19, unite alle preoccupazioni per una più profonda correzione del settore immobiliare, hanno offuscato l’obiettivo di crescita economica di Pechino del 5,5% per il 2022.

Un agente di vendita della Cina centrale ha dichiarato che la promozione del grano era rivolta principalmente agli agricoltori della regione. La promozione è iniziata lunedì e terminerà il 10 luglio per le case che costano tra i 600.000 e i 900.000 Yuan (da circa 80 a 120 mila Euro)

Central China Real Estate, l’unità di vendita del costruttore, ha registrato un calo delle vendite del 71,3% a maggio rispetto a un anno fa, mentre nei primi cinque mesi le vendite sono scese del 48,6%. Questo spiega perché abbia deciso di pubblicizzare un mezzo di pagamento così eccentrico.

Alla fine del mese scorso, un’altra pubblicità di Central China affermava che gli acquirenti di case in un altro complesso immobiliare avrebbero potuto pagare l’acconto in aglio, altro prodotto molto comune nel settore agricolo cinese. La promozione ha attirato 852 visite e 30 transazioni, per un totale di circa 500 tonnellate di aglio, nei 16 giorni in cui è stata disponibile. L’aglio viene pagato 3 Yuan al kg al mercato, per cui la società avrebbe incassato un milione e mezzo di Yuan in aglio in cambio sei suoi appartamenti.

La fantasia promozionale degli sviluppatori immobiliari cinesi non si ferma però a questo punto: si spingono anche a offrire parcheggi gratuiti o lavori di personalizzazione post vendita.

Appare evidente come molti operatori del settore immobiliare siano ormai alla disperazione e che quindi si accontentino di questi strumenti per lo meno eccentrici. Inoltre è un segno che anche i clienti devono trovare costoso e complesso accedere agli strumenti finanziari, altrimenti accenderebbero un mutuo.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!
PayPal