consumi ed investimenti posted by

Consumi Petroliferi: -1,5% a settembre , -6,1% nei primi 9 mesi. Segno piu’ per carburanti

Consumi petroliferi:  -1,5% a settembre, -6,1% nei primi 9 mesi

I consumi petroliferi italiani nel mese di settembre 2013 hanno rallentato la loro discesa, attestandosi a circa 5,1 milioni di tonnellate, con una diminuzione dell’1,5% (-80.000 tonnellate) rispetto allo stesso mese del 2012. Nei primi nove mesi del 2013, informa l’Unione Petrolifera in una nota, i consumi sono stati invece pari a circa 45,2 milioni di tonnellate, con un calo del 6,1% (-2.948.000 tonnellate) rispetto allo stesso periodo del 2012.

Lieve progresso per benzina e gasolio

A settembre i prodotti autotrazione, con un giorno di consegna in piu’, hanno rilevato le seguenti dinamiche: la benzina nel complesso ha mostrato un lieve progresso dello 0,6% rispetto a settembre 2012 (+4.000 tonnellate), mentre il gasolio autotrazione dello 0,3% (+5.000 tonnellate). La domanda totale di carburanti (benzina + gasolio) nel mese di settembre e’ cosi’ risultata pari a circa 2,5 milioni di tonnellate, di cui 0,7 di benzina e 1,8 di gasolio autotrazione, con un marginale incremento pari allo 0,3% (+9.000 tonnellate) rispetto allo stesso mese del 2012. Nei primi nove mesi del 2013 la benzina ha mostrato una flessione del 5,4% (-342.000 tonnellate), il gasolio del 3,6% (-619.000 tonnellate). Nel periodo la somma dei soli carburanti (benzina+gasolio), evidenzia un calo del 4,1% (-961.000 tonnellate).

Collasso dei Consumi delle Raffinerie, segnali interessanti da Petrolchimica

Crollano i consumi di Raffineria (oltre -16%). Ci sono pero’ segnali positivi per i Bitumi (+22,6%) la cui produzione ha legami col settore delle costruzioni, e Petrolchimici (+7,0)

Gettito in tracollo

Nel periodo gennaio-settembre 2013, infine, il gettito fiscale (accise+Iva) stimato, tenuto conto dell’andamento dei consumi, e’ risultato in diminuzione di circa 810 milioni di euro (di cui 305 di sole accise) rispetto allo stesso periodo del 2012 (-2,9%).

gpg1 (483) - Copy - Copy - Copy - Copy - Copy - Copy

 

RIEPILOGO SETTEMBRE: PETROLIO -1,5%, GAS -5,8%, ENERGIA ELETTRICA -2,6%

Settembre 2013 ha avuto un giorno lavorativo in piu’ sul 2012, per cui i risultati anno su anno destagionalizzati sono peggiori.

E’ comunque indubbio che i consumi petroliferi stanno riducendo le perdite (e’ pur vero che sono il 35-40% piu’ bassi che nel 2003), mentre restano negativi i consumi di gas (complice il crollo nel termoelettrico) e di energia elettrica.

Vi segnaliamo gli articoli:

Gas, a settembre consumi in picchiata (-5,8%).

A Settembre domanda Energia Elettrica -2,6% annuo (-2,2% mensile destagionalizzato)

 

Qualche segnale positivo c’e’

Come detto dopo quasi 2 anni di crolli, per la prima volta solgono i consumi di gasolio e benzina (seppur solo nei dati grezzi), i consumi della petrolchimica e dei bitumi, i consumi di gas nei settori civile ed industriale.

 

gpg1 (484) - Copy - Copy - Copy - Copy - Copy - Copy

 

L’indicatore Consumi energetici Scenarieconomici.it a Settembre a -3,2% (ad agosto -10,3%)

Migliora l’indicatore che sintetizza il complesso dei consumi grezzi energetici Italiani. I dati tendenziali destagionalizzati comunque restano piatti su un calo tendenziale del 6%, piu’ o meno gli stessi valori da 12 mesi.

 

  By GPG Imperatrice

Mail: gpg.sp@email.it

Facebook di GPG Imperatrice

Clicca Mi Piace e metti l’aggiornamento automatico sulla Pagina Facebook di Scenarieconomici.it

Segui Scenarieconomici.it su Twitter

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog