attualita' posted by

Commissariati dall’OMS?

Da quando abbiamo assistito alle dichiarazioni di Michael Ryan, alto funzionario dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (14/4/2020) in cui diceva che essendo passato il contagio dalla strada alle case, bisognava potere entrare nelle case per rimuovere i soggetti positivi al covid in un modo “dignitoso” e trasportarli in strutture ad hoc,

abbiamo avuto una decina di giorni dopo le dichiarazioni di Beppe Sala, sindaco di Milano (PD) che il 27 aprile ha parlato di una nuova rete di volontari attrezzati “per entrare NELLE CASE”, portare i pacchi alimentari agli anziani, e di avere destinato quasi 1000 posti letto per la quarantena dei positivi da separare dalla famiglia in speciali strutture, ivi compresa “una cooperativa (…) per accogliere bambini e bambine i cui genitori sono ricoverati.”

(E questo sebbene le autorità sanitarie svizzere abbiano dichiarato che i bambini non sono vettori di virus e non si ammalano) (cfr. Note).

Poi  in queste ore il presidente della provincia di Trento, Maurizio Fugatti, Lega, in una conferenza stampa, alla domanda sul programma “alberghi” dichiara di avere chiesto al ministro Speranza di imporre per legge l’asportazione dei positivi fuori dalla famiglia in strutture ad hoc, per forza di legge, visto che le persone non sembrano desiderose di farlo spontaneamente (anche perché, piccolo dettaglio, è tutto a spese del cittadino italiano, già finanziariamente provato dalla situazione di fermo coatto).

Come vedete questi “politici” – chiamiamoli così – stanno pappagallando le direttive dell’OMS, in un copione imposto dall’alto , perché noi in realtà oramai siamo governati da 15 task force composte da 450 componenti di cui Colao, ceo di Vodafone, da Londra – se ne guarda bene di venire in Italia e affrontare gli effetti devastanti dei suoi stessi decreti. Ognuno di loro  è pagato presumibilmente 800 euro al giorno (da verificare, anzi materia da interrogazione parlamentare), per un totale di quasi 11 milioni al mese, e di 131  400 000 di euro l’anno, mentre il popolo fa la fame, un invalido riscuote 250 euro al mese, gli stagionali, il turismo, i bar, i ristoranti, i commercianti, i piccoli artigiani, si possono impiccare. (Per non parlare delle donne di pulizia pagate in nero, che non possono lavorare, o delle donne delle pulizie all’ospedale di Bergamo a cui hanno ridotto la paga oraria a 7 euro per andare a pulire le camere covid).

Tutto questo per forzarci nel nuovo modello mondiale dello stesso vetero antichissimo paradigma della moneta debito che induce in schiavitù, raffinato dalla tecnologia, e partendo dall’Italia che i nostri politicanti da quattro lenticchie hanno venduto in accordi internazionali per vaccini e 5G.

E ciliegina sulla torta, domani Bill Gates in persona chiamerà Conte, per imporgli il finanziamento della ricerca sui vaccini a Pomezia e concordare la sperimentazione vaccinale sul popolo italiano. Strombazzata in pompa magna su tutti i giornali, la notizia viene presentata come se fosse un vanto di cui essere fieri.

Forse non si sono resi conto che il Presidente degli USA ha screditato l’OMS (e quindi Bill Gates, secondo finanziatore) ma come al solito i nostri salgono sempre, mai una volta che ci azzeccassero, sul carro sbagliato: SEMPRE.

Ora l’OMS-Gates ha deciso che ci dobbiamo vaccinare tutti – tutta la popolazione della terra – a cominciare dal popolo italiano, altrimenti non potremo ritornare alla “normalità”. Peccato che insigni virologi da Tarro a Montagnier (Premio Nobel scopritore del virus dell’HIV) e tanti medici dicano che il vaccino non è necessario perché si sono già trovate le cure (eparina, idrossiclorochina ecc) e  soprattutto la trasfusione di plasma di persona immune dovrebbe essere risolutiva. Un metodo a buon mercato, sul quale non si può speculare, al momento il nostro sangue non essendo ancora stato brevettato.

Quindi non è vero che non c’è una cura: ci sono varie cure (ad esempio la sieroterapia, non brevettabile e a buon mercato).
Non è vero che il vaccino è necessario. Anzi i vaccini normali antinfluenzali e anti polmonite sono stati scientificamente dichiarati fattori di maggior rischio al covid, (ScienceDirect  qua )

Conclusione succinta dello studio su ScienceNature
E non è vero che i test sono affidabili, ma come abbiamo notato, i NAS misteriosamente sequestrano i kit di test sierologici rapidi (affidabili al 92%) che potrebbero comunque scremare tra i lavoratori i più potenzialmente a rischio, oppure ci sono lungaggini burocratiche per la certificazione dei test, che stanno ritardando la possibilità di screening di massa, sebbene siano del tutto inaffidabili, sia i tamponi, sia i test.

Ma Conte  ha firmato una lettera assieme a Merkel (Cancelliera tedesca), Macron (Presidente francese), Charles Michel (Presidente del Consiglio europeo), Erna Solberg (Premier della Norvegia) e Ursula von der Leyen (Presidente della Commissione europea) in cui annuncia che faranno una raccolta fondi di inizialmente 7.5 miliardi di euro per finanziare una piattaforma globale di lotta al Covid19, coinvolgendo “scienziati e autorità di normazione, industria e governi, organizzazioni internazionali, fondazioni e operatori sanitari”.  Il tutto orchestrato naturalmente dall’OMS in collaborazione con “organizzazioni esperte come la fondazione Bill e Melinda Gates e il Wellcome Trust.”  I soldi raccolti andranno ad altre organizzazioni controllate da Gates come  CEPI, Gavi, l’Alleanza per il vaccino, e altre organizzazioni come il Fondo mondiale e Unitaid, “per sviluppare e distribuire il più rapidamente possibile e a più persone possibili gli strumenti diagnostici, le terapie e i vaccini che aiuteranno il mondo a superare la pandemia.”

Siamo alla vigilia di una dittatura totalitaria sanitaria. E di fatto già commissariati dalle task force, bisogna urgentemente che la politica tutta – sostenuta dalla popolazione – faccia gesti forti coordinata con la magistratura per ripristinare la legalità, la sovranità e la libertà.

Nforcheri 02/05/2020

Altri riferimenti

Ticino News: i bambini non si contagiano e non trasmettono il virus

Covid19: la scusa per passare al 5g/moneta  

Il marchio della bestia è stato brevettato, da Microsoft

Sperimento Italia: cui prodest?

Perché tanto accanimento sul popolo italiano?

Science Direct: Influenza vaccination and respiratory virus interference (…) (10/02/2020)

Fort Russ The Gates of Hell Proven Coronavirus Vaccines Caused Lung Inflammation and Death

Il virus è uscito da un laboratorio… francese?

Grido d’allarme dei medici

“Hanno scatenato una sindrome da panico con dei numeri insignificanti: i dati sono diversi da come dicono” ► Prof. Tarro

Meteoweb: Giulio Tarro, il vaccino è inutile


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal