attualita' posted by

Covid19: la scusa per passare al 5G/moneta

Mentre noi stiamo rintanati in casa, per forza di virus, succedono cose alquanto strane la fuori.
Tipo, dopo i convogli dei militari americani, qualche settimana fa, adesso tocca ai convogli dei militari russi, con tanto di cisterna, per fare cosa non si sa.
E poi la posa di antenne 5g sotto i lampioni, ovunque in Italia. Qua mentre siamo in quarantena a Roma. Ma succede ovunque dopo anni di tagli scriteriati di alberi a fusto alto, perché assorbono le frequenze dei 5G.

Ora a parte che il 5g fa male alla salute, crea stress ossidativo, e questo è risaputo e detto dalla maggior parte degli scienziati indipendenti, questo cambio epocale è fatto sulla nostra pelle senza assolutamente dibattito pubblico o parlamentare e senza test preventivi. In pratica noi siamo le cavie.

Lo ha persino messo in discussione il consigliere di Conte, il belga Gunter Pauli in un twit

Qua le antenne 5G in Italia: (non so se già messe o previste, a dire il vero)

https://www.google.com/maps/d/viewer?mid=1Y0xIigMDE9I6mZPGAo6PivcAzv2I9oFR&hl=it&ll=45.14227854817683%2C9.063637302638767&z=8

Questa cosa va avanti ovunque nel mondo perché personaggi come Bill Gates vogliono realizzare ID2020, una identità digitale che unisca i dati sanitari (vaccini ecc),  i dati finanziari (metodo di pagamento, conti ecc) e tutti gli altri dati (spostamenti, riconoscimento facciale, registrazione voce ecc ).

https://id2020.org/

Questo è il progetto che stanno imponendo a passi da gigante su tutto il mondo e in particolare in Italia grazie all’emergenza corona virus, dove con l’apertura a Huawei delle compagnie telefoniche il ministro degli Esteri ci ha messo in una situazione molto esposta alle tensioni internazionali e chissà che non ne stiamo già pagando il prezzo.

Detto questo, il momento è epocale per il risveglio del gregge umano e il suo trasformarsi in sovrani: qua a Hong Kong dei manifestanti segano i pali del 5G, stufi di questo controllo da grande fratello.

Nforcheri 28/03/2020


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed