attualita' posted by

Come la pandemia ha moltiplicato i miliardari anche quelli cattivi….

 

Anche il Financial Times si è reso conto che la pandemia ha fatto qualcosa di male nella distribuzione del valore fra le persone dopo il covid ed ha dedicato un articolo su come la pandemia abbia permesso un ulteriore passo avanti nella disuguaglianza economica e sociale,

Non che il fenomeno dell’incremento delle differenze non fosse già in moto da tempo, come abbiamo scritto varie volte, complice anche la cancellazione dei manager intermedi nelle società industriali che ha segnato la classe dei lavoratori dipendenti mediamente benestanti dividendo un pugno di ricchissimi dirigenti e il resto nel proletariato. Un fenomeno partito negli anni 70.

Il FT ha fatto un buon calcolo, valutando quanto PIL di un paese fosse controllato dai miliardari nel 2020 e nel 2021. In Rusia quasi il 40% del PIL è or controllato dai miliardari, ma la nordica ed egalitaria, in apparenza, Svezia non è molto da meno. L,’India al terzo posto, cn il maggior incremento relativo legato alla pandemia, quindi Francia, Taiwan, la più equilibrata , Cina e via via tutti gli altri.

La ricerca si spinge anche oltre nell’analizzare l’origine di questa ricchezza dei miliardari: da eredità, da una ricchezza “Positiva”, cioè da manifattura o tecnologia, o “Negativa”, cioè da investimenti immobiliari o concessioni minerarie o petrolifere, che fanno pensare a rapporti corrutivi o simili con il governo.

 

I paesi europei vedono una ricchezza ereditata, ormai non c’è più ascensore sociale, con la Francia da “Ancien régime” in testa, seguita da Indonesia, Svezia ed Italia. Se pensate che i miliardari “Cattivi” siaano i russi vi sbagliate, sono i messicani, mentre i miliardari “Buoni”; dalla manifattura, sono quelli di Taiwan, seguiti dai cinesi e dai coreani.

In quale paese l’uomo più ricco controlla più l’economia. Pensate la Russiia o qualche paese su americano? Sbagliato: questo paese è la Spagna, dove Amancio Ortega (Zara, per fare un nome) ha una ricchezza personale pari al 5,3% del PIL.

Anche Carlos Sim (telefonia) controlla una ricchezza pari al 5,3% del PIL messicano e Bernard Arnault il 5,1% del PIL francese. . Tre Super ricchi nei loro paesi che obliterano tutti gli altri, nel resto del mondo.

Ecco quello che ci resta: un mondo in cui pochi super ricchi hanno, da soli, un ventesimo della ricchezza dei propri paesi e non parliamo di San Marino, per fre un esempio. Un mondo che ha fatto un salto indietro di duecento , se non di trecento anni come giustizia, tornando diretti alla società pre-industriale.

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal