attualita' posted by

Cina: qualcosa non va nella bilancia dei pagamenti

 

Una bizzarra disconnessione tra i dati sui pagamenti in Yuan e il bilancio della PBOC (la banca centrale cinese)  sta generando molto interesse tra gli economisti e gli operatori di mercato, secondo  Bloomberg.

Normalmente  quando la  Cina  registrava  un surplus commerciale, le società commerciali vendevano  i dollari ricavati  alle banche commerciali. La PBOC  poi acquista i dollari dalle banche vendendo loro yuan e quindi evitando che queste si rivolgano a un mercato aperto, causando la rivalutazione dello yuan. Questo però faceva si che ci fosse una correlazione diretta fra surplus commerciale e riserve valutarie in dollari o in altre valute.

Tuttavia, come mostra il grafico sottostante, la relazione ha iniziato a logorarsi un po ‘di tempo nel 2017 e il disaccoppiamento è diventato piuttosto grottesco negli ultimi mesi.

I dati rilasciati dalle autorità cinesi  nel fine settimana mostrano che le banche cinesi hanno acquistato 691 miliardi di yuan netti ($ 107 miliardi) di valuta estera dai clienti a dicembre e gennaio, il massimo mai registrato (dal 2014).questo perchè gli esportatoti hanno convertito di corsa i dollari in yuan prima del Capodanno cinese. Ecco un grafico che mostra la conversione

Tuttavia, come mostra la linea rossa sopra, i fondi in valuta estera  della PBOC in circolazione sono cambiati di pochissimo, anzi sono diminuiti di 24 miliardi di yuan ($ 4 miliardi) durante il periodo di due mesi.

Secondo Bloomberg quello che sta accadendo è quanto segue:

  • La prima ipotesi è che la banca centrale cinese abbia deciso di non intervenire, ma questo sembra improbabile;.
  • In secondo luogo, il sistema bancario cinese  nel suo insieme ha accumulato una grande quantità di liquidità in dollari, con uno scopo sconosciuto. Perchè ?

Dato che questi 111 miliardi di gap in dollari fra possesso delle banche e riserve delle banche centrali è sottratto, praticamente, alla liquidità in Yuan, questo viene a ridurla e, nel tempo, provocherà un aumento dei tassi d’interessi. Perché le banche non cedono alla PBOC i dollari, dato che, di per se, non possono accedere e comprare direttamente azioni o altre   attività direttamente sui mercati internazionali? Forse la finalità è proprio quella di forzare la mano alla PBOC e obbligarla a garantire alla banche l’accesso ai mercati internazionali. Però dovrà essere un’azione molto forte per riuscire nel suo scopo.

 

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal