attualita' posted by

Biden attacca la Cina: è lei dietro gli attacchi informatici

 

Mentre il presidente Biden ritiene di apparire duro con la Cina, facendone un  tema conduttore della sua politica, gli Stati Uniti hanno appena annunciato che i membri dell’agenzia d’intelligence cinese stanno assumendo cyber- criminali per condurre una campagna globale di attacchi e intrusioni informatiche.

Ci si attende che ufficialmente oggi il governo USA affermi che la Cina è  dietro la creazione di una serie di ransomware dannosi, la realizzazione di  furto di dati e altri attacchi di spionaggio informatico contro entità pubbliche e private in tutto il mondo, incluso l’hack di Microsoft Exchange scoperto all’inizio di quest’anno.

Secondo Bloomberg, gli Stati Uniti presenteranno prove che mostrano come il Ministero della sicurezza dello Stato cinese utilizzi hacker con contratto criminale per condurre operazioni informatiche non autorizzate a livello globale, anche per il proprio profitto personale. Inoltre, la NSA, la CISA e l’FBI esporranno più di 50 hacker informatici sponsorizzati dallo stato cinese che hanno usato tattiche.

Anche se ovviamente questa non è la prima volta che sentiamo parlare dell’hack di Microsoft Exchange o di altre cyber-intrusioni cinesi si tratta comunque di un annuncio clamoroso. A seguito di attacchi ransomware come quello che ha paralizzato l’oleodotto “Colonial”, la sicurezza informatica è diventata una priorità politica sempre più importante quest’anno. Le accuse rispecchiano quelle del  presidente Obama, che ha accusato 5 militari cinesi di presunto coinvolgimento in un attacco informatico alle società americane, il tutto però senza mai prendere delle misure fattive.

La denuncia però non vede gli USA isolati. Secondo quanto riferito, una coalizione di membri della NATO insieme a UE, Nuova Zelanda, Giappone e Australia starebbe lanciando una nuova alleanza tra i membri della NATO che prevede la condivisione d’informazioni sulle minacce informatiche e la collaborazione per migliorare la sicurezza delle loro reti. Secondo la CNBC, Microsoft ha incolpato dell’attacco un gruppo sostenuto dalla Cina chiamato Hafnium. Non è impossibile che l’annuncio avvenga in questi giorni.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal