attualita' posted by

Anche BMW non rispetterebbe i limiti di emissioni

x3

Una notizia clamorosa sta correndo per il web. Come riportato da Autobild e da Business Insider pure la BMW non avrebbe superato i test su strada . Infatti secondo questo articolo neanche la BMW X3 rispetterebbe i limiti Euro6 in un test reale , anzi , li supererebbe di ben 11 volte.

In realtà la ICCT (international council for clean transportation) , l’associazione che ha effettuato  il test che ha smascherato la VW, e che aveva testato pure una BMW X5 trovandola coerente con i dati dichiarati, una discrepanza fra test di laboratorio e situazioni reali è sempre presente, anche se 11 volte è un valore che mette in dubbio la serietà dei test imposti dalla comunità europea. Come già scritto da Fabio Lugano le modalità di misurazione degli standard richiesti per l’omologazione Euro6 dalla UE sono ridicoli ed irrealistici, per cui non vi sarebbe nulla di strano nello scoprire che un’auto inquinante ha passato il test.

Secondo il quotidiano inglese “The Guardian” le case automobilistiche Inglesi, Francesi e tedesche si non alleate per far lobbying in modo che le misurazioni degli inquinanti fossero a loro molto favorevoli, ad esempio usando il vecchio ciclo di misurazione NECD, risalente agli anni settanta, invece che il moderno ciclo WLTP, più moderno. Inoltre legalmente le case d’auto possono ridurre del 4% le rilevazione effettuate ed effettuano test con valori e condizioni poco realistiche , come carico a bordo o test con batteria sempre e solo carica.

Insomma …… se avete i soldi potete fare un po’ quello che volete nella UE.

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog