INDICATORI ECONOMICI posted by

A giugno superindice Ocse sale a 100,7 da 100,6 di maggio, bene Italia, male emergenti e Francia

A giugno il superindice elaborato dall’Ocse sull’attività economica dei Paesi dell’Organizzazione si è attestato a 100,7 punti, in rialzo rispetto ai 100,6 registrati a maggio. Lo si apprende da un comunicato diffuso dall’Ocse, nel quale l’organizzazione parigina afferma che le economie più sviluppate mostrano un rafforzamento, mentre quelle dei paesi emergenti stanno entrando in fase di stabilizzazione o di rallentamento. La valutazione relativa al mese di giugno è praticamente invariata rispetto a quella del mese precedente in tutte le maggiori economie, fatta eccezione per la Cina, dove il superindice mostra un parziale rallentamento (99,4 punti da 99,6 di maggio). QUI il comunicato OCSE.

Gli Stati Uniti (101,2 punti a giugno da 101 di maggio), il Giappone (101,2 punti dai 101,1 del mese precedente) e la Gran Bretagna (100,8 punti dai 100,7 di maggio) sono gli unici tre Paesi in cui l’indicatore continua a puntare saldamente verso la crescita economica. Nell’Eurozona (100,4 punti a giugno da 100,2 di maggio) il superindice continua a indicare un miglioramento nello slancio di crescita. In Germania (100,1 punti dai 100 del mese precedente) l’indicatore segnala un ritorno dell’espansione economica vicino al potenziale. In Francia (99,6 punti da 99,5) l’indice suggerisce che la dinamica dell’attività produttiva è stabile, mentre in Italia (100,7 da 100,4) il dato continua a inviare segnali positivi. In Canada (99,5 punti stabile rispetto a maggio) il dato indica un allineamento verso i trend di crescita e in India (97,9 punti da 97,7) mostra un tentativo di ripresa economica. In Russia (99 da 99,1 punti) e in Brasile (98,8 da 99,1 punti), invece, il dato mostra una dinamica di crescita al di sotto del potenziale.

 

 Nuova immagine (2)

 In sintesi:

– CINA, INDIA, RUSSIA, BRASILE: la crescita rallenta

– USA, GIAPPONE, EUROZONA: segnali di prossima ripresa

Nell’Eurozona, c’e’ chi vede un miglioramento prossimo piu’ netto (in ITALIA) e chi non vede ancora segnali di miglioramento (FRANCIA)

 

Prendete questo indicatore per quel che e’: un indicatore anticipatore, che fotografa le tendenze a 3-6 mesi con una buona approssimazione.

 

 

By GPG Imperatrice

Mail: gpg.sp@email.it

Facebook di GPG Imperatrice

Clicca Mi Piace e metti l’aggiornamento automatico sulla Pagina Facebook di Scenarieconomici.it

Segui Scenarieconomici.it su Twitter

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog