attualita' posted by

VOTO LOCALE NEL REGNO UNITO: SPAZZATI VIA I CONSERVATORI SULLA BREXIT

 

 

Iniziano i segnagli degli elettori, sia conservatori sia laburisti, sulla Brexit, o meglio la segnalazione dell’insoddisfazione per come si sta svolgendo la Brexit. Il primo messaggio è venuto daa una tornata di elezioni locali che si sono svolte in tutto il Regno Unito.

Si è trattato di un massacro conservatore dove i Tories hanno perso, allo stato attuale 606 seggi nei consigli comunali;

I laburisti, hanno perso 78 seggi.

I liberal democratici hanno guadagnato 389 seggi;

Gli indipendenti hanno guadagnato 288 seggi;

I verdi hanno preso 71 seggi

Ricordiamo che al partito BREXIT di Farage è stato impedito di presentarsi

Spesso gli elettori hanno espresso il loro scontento direttamente sulla scheda, senza mandarlo a  dire, come si può vedere nel seguente tweet.

 

Ora i conservatori ed i laburisti , forse, hanno compreso la lezione e perfino Corbyn ha affermato che farà tutto il possibile per un accordo, anche perchè altrimenti andrebbero politicamente verso il suicidio. Avre così tradito le aspettative, essersi mostrati così incapaci di portare dei risultati sta portando ad una vera e propria rivoluzione degli elettori.

Attualmente le previsioni elettoriali per le europee del 23 maggio (si vota di giovedì nel Regno Unito):

Oggi un eletto conservatore, incontrando il primo ministro May, le ha detto chiaro e tondo perchè non si ritira. Questo è il sentire medio della base conservatrice esasperata da un vertice che sembra bloccato fra le proprie incertezze ed i propri interessi personali. Ora la May ha tempo sino al 30 giugno, dopo di che i deputati europei brexiter entreranno in carica, potendo proseguire l’opera di demolizione politica dei conservatori.

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi