attualita' posted by

VOLA IL SUPER DRONE RUSSO (VIDEO). Una minaccia invisibile per la NATO

 

La scorsa settimana il ministero della difesa russa ha diffuso un primo video del suo, sinora misterioso, drone da combattimento pesante Sukhoi S-70 Okhotnik, probabilmente nel suo primo volo, durato una ventina di minuti ad un’altezza di circa seicento metri. Un primo test per quello che sarà il drone caccia del futuro russo, un vero e proprio mezzo della sesta generazione.

 

Il mezzo è chiamato anche “Hunter B” ed è il primo drone da penetrazione avanzata russa, in grado di entrare, con guida remota, nel territorio avversario fino ad una distanza di 5000 km. Quindi un vero e proprio mezzo da attacco diretto il cui peso, 20 tonnellate presunte, indica la possibilità di portare un carico bellico significativo insieme ad un’avionica molto avanzata, per il cui sviluppo è stato utilizzato il Su 57.

Anche la velocità lo contraddistingue come un mezzo di attacco particolarmente insidioso, arrivando fino a 1400 km/h. La forma ad ala volante e la copertura con materiale RAM; radar assorbente, indica come sia un mezzo di difficile intercettazione. Presto presenteremo il suo principale oppositore USA, lo XQ 58A Valkyrie. Los contro fra questi due fenomeni del combattimento sarà un vero gioco d’azzardo, o videogame. Il fatto che non vi siano piloti, quindi vite umane, a bordo, verrà a cambiare le nome di ingaggio ed a modificare il concetto stesso di guerra


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi