attualita' posted by

«VIVERE è NECESSARIO?» I primari facciano i medici, non i moralisti

Il primario dell’ospedale Sacco di Milano decide di aggiungere la proprio mestiere, già complesso in questo momento, un altro lavoro: quello del filosofo- moralista. Con la frase : “Il Non necessario a breve andrà tolto” Galli si arroga di decidere due fattori che NON dipendono da lui e neppure dalle sue competenze :

  • decidere che cosa sia necessario oppure no per gli altri;
  • decidere che il non necessario possa essere tolto.

Perchè vivere chiusi in casa, senza rapporti sociali, magari con ottime possibilità di perdere il proprio posto di lavoro, può essere accessibile per lui, ma non lo è per altri. Vale la pena di vivere una vita monastica imposta e non scelta in modo volontario? Vale la pena che questa sia imposta in modo antidemocratico, senza un’adeguata informazione, sulla base di un DPCM e delle idee di una comunità scientifica divisa e contraddittoria? queste sono domande molto complesse e che vanno ben oltre il settore medico.

Pare che da giovane il Professor Galli fosse un capo del movimento studentesco di ala maoista. quindi è molto ben abituato a togliere agli altri, ad imporre, magari non con metodi pacifici, la sua idea di Stato, ei “Necessario” e di “Non necessario”. Magari la sua idea non coincide con quella della stragrande parte della popolazione, ma in quel caso in Cina ci sono dei sistemi molto chiari, tipo i Laogai.

Noi ci chiediamo: non  sarebbe meglio che un primario si occupasse di fare il proprio lavoro, cioè curare i malati con le migliori tecniche disponibili e predisporre le basi logistiche per mantenere efficiente il proprio reparto? Perchè ci sembra un’attività già abbastanza impegnativa da non permettergli di fare il politico maoista a tempo perso. Invece vuole immischiarsi in scelte etiche e politiche. Uflè fa el to misté!


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed