attualita' posted by

VIOLENTI SCONTRI A PARIGI DOPO LA SFILATA PER MACRON

 

Il giorno della festa Nazionale francese, la Presa della Bastiglia, non è stata una buona giornata per Macron. La sfilata è stata segnata da sonori fischi e dal grido “Macron Dimission”

 

Dato che non vorremmo che qualcuno pensasse che il video sia una produzione di Putin, eccone un’altra versione della rete francese RTL

Già mentre il presidente si allontanava la situazione era molto tesa, con fischi , boati ed i primi scontri. Quando il corteo presidenziale se ne è andato sono iniziati degli scontri fra quelli che , genericamente, sono stati definiti dei Gilet Gialli, ma che non avevano nessun segno particolare, e la polizia. In realtà, più che altro, da quello che si vede, c’è stata una serie di cariche con numerosi lanci di lacrimogeni.

 

 

Qui un altro esempio di ciò che è successo., presentato da un’altra fonte. Sembra ci sia un eccesso di uso dei lacrimogeni, per il numero di persone presenti e la minaccia che potevano presentare.

 

Queste proteste venivano il giorno dopo ACTE 35, cioè il 35imo giorno di proteste da parte dei Gilet Gialli, sabato 13, con il ritorno sugli Champs Elysées.

Insomma la Francia rimane una polveriera sociale, dopo l’occupazione da parte dei Gilet Neri del Pantheon, il 13 luglio. Peò in Europa sembra che tutto sia perfetto, vada  benissimo, cheil problema sia l’elezione della Von der Leyen…

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi