attualita' posted by

Vaccini: Pfizer manda i prezzi alle stelle per il 2022-23. Altra ottima trattativa della Commissione

 

La Commissione ha fatto veramente una scarsa trattativa sui vaccini. Non solo non è stata in grado di stabilire delle scadenze certe per le consegne, ma anche sulla programmazione sui prezzi è stata piuttosto mancante. I nuovi contratti che l’Ue negozia con Pfizer per una fornitura fino a 1,8 miliardi di dosi (di cui 900 milioni opzionali) per il 2022-2023 avranno un “prezzo notevolmente piu’ alto“. Lo ha confermato  il premer bulgaro Boyko Borissov anticipando – riporta il sito della Reuters – un prezzo di 19,5 euro a dose con un sostanzioso incremento del 62,5%!!

Era a 12 euro, poi e’ aumentato a 15,5, ora per il 2022-2023 vengono firmati contratti a 19,5 euro“, ha detto Borissov. Un funzionario dell’Ue coinvolto nei colloqui – sottolinea Reuters – ha confermato il prezzo citato da Borissov, spiegando pero’ che i negoziati non sono stati ancora conclusi. Poi alcuni affermano che l’Italia, da sola, non avrebbe saputo far di meglio della UE.. Difficilmente avrebbe potuto far di peggio, anche perchè il prezzo si avvicina molto a quello pagato da paesi con popolazione piccola come Israele. Alla fine il numero non ha fatto la forza, anzi, per ora , ha solo combinato un bel po’ di pasticci e non è stato in grado di concordare né i prezzi, almeno sul medio termine, né modalità certe di consegna. I contratti sono stati fatti “All’europea”, in modo vago, più come dichiarazioni di intenti che come punti da rispettare. Sembra incredibile che nessuno abbia fatto un minimo di pianificazione

Però non possiamo parlare male della Commissione dell’Unione. Si fa peccato

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal