attualita' posted by

USA: non sarebbe la prima volta che un Presidente viene eletto con la frode

Se pensate che l’attuale lotta fra Trump e Biden non abbia precedenti ella storia delle elezioni USA, vi sbagliate clamorosamente. C’è stato già un caso in cui la carica è stata bellamente passata dal perdente al vincitore.

Siamo nell’ottocento, dopo la guerra di Secessione, in un periodo turbolento in cui il Sud, dopo la presidenza Grant, segnata da gravi episodi di corruzione, dai famosi “Carpetbagger” che amministrarono il sud con un certo spirito di rapina, e con le città della confederazioni ancora occupate dall’esercito unionista.

Si sfidarono nel 1878 il governatore dell’Ohio Rutheford Hayes, ex generale dell’esercito unionista, ed il politico newyorkese Samuel Tilden. Tilden aveva due vantaggi:

  • era democratico, quindi avrebbe ricevuto molti voti del sud, dove i repubblicani, successori di Lincoln, erano molto invisi;
  • era di New York, per cui nessuno poteva accusarlo di simpatie per i secessionisti o gli schiavisti.

Le elezioni furono molto complesse. Ad esempio il Colorado, appena diventato uno stato, non riuscì ad organizzare le elezioni ed i suoi tre rappresentati furono eccezionalmente nominati dall’assemblea dello stato. In Florida, Georgia a Carolina del sud , stati della ex Confederazione, videro i propri voti, 19 in tutti, assegnati a Hayes sulla base di noti brogli elettorali. Il caso più clamoroso fu la Carolina del sud, dove il 101% degli elettori votò per Hayes (Zaia, non riuscirai mai nell’impresa eheheh) –

Alla fine, dal punto di vista dei voti, i risultati furono questi

Hayes a sinistra, Tilden a destra

voti percentuali 4,034,311 4,288,546
percentuale 47.9% 50.9%

Però i pasticci ed i brogli avevano favorito Hayes a livello statuale. Il rischio era di una spaccatura negli USA, freschi della guerra di Secessione, e tutte le parti in causa sapevano bene cosa avrebbe potuto significare.

Le parti concordarono di creare una “Commissione elettorale” con 7 membri repubblicani, 7 democratici ed il quindicesimo l’ex segretario alla giustizia, stimato da entrambe le parti.
Alla fine fu raggiunto un compromesso. i 19 membri contestati furono concessi a Hayes, ma questi dovette fare delle concessioni, ritirando l’esercito unionista dalle città del Sud, dalla ex Confederazione. Senza l’appoggio militare i governi statali repubblicani là impiantati, nei quali molti rappresentanti erano cittadini del sud di colore, non avrebbero più potuto reggersi ed infatti furono rovesciati in tempo brevissimo. Se il compromesso del 1877 evità la guerra civile, non fu senza conseguenze:

  • i democratici fuori dalla ex confederazione si sentirono traditi perchè l’elezione fu tolta a Tilden che effettivamente aveva vinto lo scontro;
  • al sud i neri repubblicani, che tanto avevano sperato nella creazione di una vera società paritaria, furono traditi. Il loro massimalismo precedente, durante l’amministrazione Grant, portò ad una reazione segregazionista fortissima appena cessata l’occupazione  militare del sud. Entro il 900 erano stati cancellati buona parte dei diritti civili e politici delle persone di colore.

Comunque nel 1880 partì una commissione, la commessione Potter, che sequestrò 24 mila telegrammi (non c’erano ancora i cellulari…) molti in cifra. Il New York Times riuscì a decifrarne buona parte da cui risultava che entrambe le parti avevano comunque compiuto delle frodi.

Tilden tentò di partecipare alle primarie per le elezioni del 1880, ma poi si ritirò. Morì nel 1886 e sulla sua tomba è scritto, a mo’ di epitaffio “Io ancora credo nel popolo“: Il problema è credere nella politica…

Hayes fece solo un mandato, rifiutandosi di correre per un secondo. La sua presidenza fu molto difficile: nel sud i tentativi di difendere le genti di colore furono superati dai nuovi governi democratici e segregazionisti. Vi furono violenti scioperi dei ferrovieri sfociati in rivolte vere e proprie. Anche economicamente la legge che vietò la monetazione in argento oltre il dollaro risultò in una stretta monetaria controproducente.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito