attualita' posted by

USA: i grandi sindacati si accordano con le aziende per sfuggire agli obblighi vaccinali

 

Paese che vai, sindacato e imprenditori che trovi: Ford, General Motors e Stellantis hanno con i  membri del sindacato United Auto Workers che  questi ultimi non saranno obbligati a soggiacere all’obbligo vaccinale imposto dal presidente Biden alle grandi aziende. Il certificato vaccinale non sarà necessario per il lavoro.  Inoltre, lo stato di vaccinazione dei lavoratori rimarrà privato con una politica di divulgazione privata e volontaria.

UAW – In una riunione lunedì sera, la Joint Task Force COVID-19, composta da UAW, Ford, General Motors e Stellantis, si è allineata su una politica di divulgazione volontaria e riservata dello stato di vaccinazione per i membri UAW. Ogni azienda fornirà comunicazione aggiuntiva ai dipendenti su come, dove e quando segnalare il proprio stato di vaccinazione.

Oltre a incoraggiare i membri a rivelare il loro stato di vaccinazione, la Task Force continua a sollecitare tutti i membri, i colleghi e le loro famiglie a farsi vaccinare e ottenere vaccinazioni di richiamo contro il COVID-19, pur comprendendo che ci sono ragioni personali che potrebbero impedire ad alcuni membri di essere vaccinati, come problemi di salute o credenze religiose. Però si tratta comunque di qualcosa che viene effettuato su base volontaria. Nessuno può obbligare il lavoratore a rivelare il proprio status. 

Dopo aver esaminato lo stato delle linee guida CDC e OSHA, la Task Force ha anche deciso che è nel migliore interesse della sicurezza dei lavoratori continuare a utilizzare le mascherine in tutti i luoghi di lavoro in questo momento.

Alla fine quando è necessario per mantenere mano d’opera qualificata, aziende e sindacati trovano anche accordi su come aggirare questi obblighi piovuti dall’alto.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal